Cultura e spettacolo

Continua l’exploit di Insieme Idee e Persone

Boom di ascolti per le ultime due puntate di mercoledì 25 e giovedì 26 novembre della trasmissione Insieme Idee e Persone condotta da Vincenzo Lovino. In tanti da casa per la diretta televisiva ma anche quella Facebook, nella pagina dedicata alla trasmissione. I temi affrontati in queste due serate sono stati dedicati al mondo sanitario. Vaccini si o no? Quanto è importante l’assistenza domiciliare per i malati Covid?

Ne abbiamo parlato con i nostri importanti ospiti con la consueta chiarezza che caratterizza il  nostro Talk Show

Nella puntata di mercoledì 25 e 26 novembre in studio e collegati via Skype ecco i nostri ospiti:

Cristiano Samueli, Medico e Referente Sanità, PD.

Riccardo Szumski, Medico e Sindaco Santa Lucia di Piave, (Tv).

Dr. Antonio Antico, Direttore Dipartimento Servizi Diagnostici ULSS 7.

Claudio Pepe, Autore.

Mariangela Semenzato, Avvocato.

Marco Zecchinato, Consigliere RegionaleVeneto, Lista Zaia.

Marco Albanese, Avvocato, Forza Italia.

Dr.Riccardo Munda, Medico di famiglia.

Dr. Marco Tinelli, Infettivologo.

Marta Vanzetto, Consigliere Comunale Verona, M5S.

Riccardo Rossi, Conmerciale e Marketing in Multinazione Olandese.

Ecco alcune dichiarazioni che chiariscono quanto importante sia la prevenzione territoriale e l’assistenza domiciliare da casa

Cristiano Samueli: “La mia preoccupazione a livello politico è di superare questa situazione sanitaria ma intervenire sull’aspetto economico che ha messo in crisi milioni di italiani”

Riccardo Szumski: ” Continuo a seguire tutti i miei pazienti positivi a casa perché ci sono ancora file per i tamponi, costi notevoli per il personale sanitario e un impegno di lavoro che richiede numerosi sforzi

Trento Vittorio: “l’aspetto psicologico è importante come Protezione Civile abbiamo aiutato molto la gente a cercare di stare serena”

Dr. Antonio Antico: “La prevenzione non può esistere se non parte dal territorio”

E ancora quanto è importante la tempestività sulla diagnosi da Covid?

Per il Dr.Riccardo Munda medico di due paesi del bergamasco con un più alto tasso di contagio l’assistenza domiciliare è fondamentale per una rapida diagnosi e cura. E dichiara: “Con più di 1400 pazienti non avrei mai potuto spegnere il cellulare. Ho continuato a curare e ad assisterli a casa”

Il Dr.Tinelli, infettivologo, invece, con uno sguardo ottimistico sul futuro dichiara:” Dovremo imparare a convivere con il virus ma la scienza sta facendo sempre più passi avanti. Avremo nuovi farmaci efficienti e cure adeguate”

Per Marco Zecchinato e Marta Vanzetto l’organizzazione regionale è fondamentale: “la regione sta gestendo l’emergenza puntando molto sulle cure domiciliari”.

“Per quanto riguarda i trasporti invece avrebbe dovuto fare di più ” sottolinea Marta Vanzetto.

Dall’Olanda invece il nostro corrispondente Riccardo Rossi evidenzia una situazione più sotto controllo anche se dichiara: “siamo ancora in un semi lockdown”.

Un grazie speciale va agli ospiti di queste due puntate.Medici esemplari e lavoratori instancabili.Grazie al vostro impegno possiamo ipotecare un futuro migliore e senza Covid.

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close