Cultura e spettacolo

Area archeologica Corte dei Bissari riapre

Riapre la suggestiva Corte dei Bissari, area archeologica della Basilica Palladiana

Riapre al pubblico la prestigiosa “Area archeologica di Corte dei Bissari“, incastonata all’interno della Basilica palladiana. Le visite, a cura dell’associazione Ardea che si è aggiudicata la gestione del servizio sino a dicembre 2020, all’interno dell’area archeologica si terranno, dalle 10 alle 12, ogni martedì, giovedì, sabato e domenica. E, tra aprile e settembre, anche nei pomeriggi di sabato e domenica.
area archeologica

Le parole di Rucco

“Con la riapertura dell’area archeologica – dichiara il sindaco Francesco Rucco – offriamo uno strumento di conoscenza della storia della nostra città in particolare agli studenti, che risultano essere molto interessati al percorso condotto da Ardea. L’associazione si occupa, in convenzione con il Comune, anche della didattica dei Musei civici di Palazzo Chiericati, Risorgimento e Resistenza, del Teatro Olimpico e della chiesa di Santa Corona”.

L’associazione Ardea

Nell’anno scolastico 2018-19 gli studenti e i docenti che hanno programmato la didattica con Ardea nei Musei civici comunali sono stati 8.624. Varie sono, infatti, le proposte di Ardea per il pubblico più giovane.
Tra le proposte che hanno destato maggiore interesse “Ti racconto i giocattoli”, inserito nel progetto “La bellezza come terapia”, che ha coinvolto anche il reparto di pediatria dell’Ospedale di Vicenza con supporti multimediali a disposizione dei piccoli pazienti, e le famiglie del Villaggio Sos di Vicenza. E poi “Francesco Chiericati e Antonio Pigafetta”, “Il viaggio di Enea” e “Gli animali nell’arte”.

Area archeologica di Corte dei Bissari

L’assessorato alla cultura offre l’opportunità di scoprire le vicende precedenti l’edificazione del monumento e di osservare le antiche strutture ancora oggi conservate. Il sito si presenta, infatti, come un vero palinsesto della storia di Vicenza dalla fondazione dei Veneti antichi all’età rinascimentale, rivelandosi di particolare interesse per la ricostruzione urbanistica di un settore residenziale dell’antica Vicetia, all’epoca adiacente al Foro cittadino.
area archeologica

L’itinerario

L’area archeologica ha un’estensione di 150 metri quadrati ed è dotata di passerella da cui si possono vedere reperti con inserti a pavimento in vetro trasparente che permettono di apprezzare quanto rimane della strada romana. Il percorso è arricchito da un apparato didattico essenziale articolato in titoli, sottotitoli e didascalie, anche in lingua inglese.

Informazioni

Ogni visita durerà 30 minuti e la prenotazione è obbligatoria. Il biglietto ha un costo di 2 euro per gli adulti, di 1 euro per i minori di 18 anni e per i gruppi scolastici. L’ingresso è gratuito per gli accompagnatori di scolaresche e di gruppi(al massimo due). L’accesso è consentito ad un massimo di 25 persone.
Nico Parente
Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close