Cultura e spettacolo

È morto Franco Gatti, cantante dei Ricchi e Poveri: il funerale a Nervi

È mancato a Genova, a 80 anni, Franco Gatti, storico cantante del gruppo “Ricchi e Poveri”. Il funerale si terrà giovedì 20 ottobre alle 11,30 presso la chiesa di San Siro di Nervi. Il rosario verrà recitato mercoledì 19 ottobre alle 17,15 sempre nella stessa parrocchia. Il cantante aveva abbandonato la band nel 2013, dopo la tragica morte del figlio a 23 anni di età. Aveva poi partecipato a qualche renuion ma non aveva più ripreso l’attività musicale.

L’annuncio

Ad annunciare la scomparsa sono gli stessi membri dei “Ricchi e Poveri”, dicendo che se ne è andato via un pezzo della loro vita e che sono molto addolorati. Proprio a Genova si trovano le radici dei “Ricchi e Poveri”, gruppo nato nel 1967 proprio nel capoluogo ligure: tra gli artisti italiani con il maggior numero di dischi venduti, con più di 22 milioni di copie sono il secondo gruppo italiano per vendite, alle spalle dei Pooh. Negli anni settanta e ottanta diversi loro singoli hanno raggiunto la vetta delle classifiche italiane e internazionali. Franco Gatti era stato con la band fin dagli esordi, insieme agli altri membri genovesi Angela Brambati, Marina Occhiena e a Angelo Sotgiu (sardo ma trasferitosi nella Superba all’età di sedici mesi).

Toti

“Genova e la musica italiana perdono uno degli interpreti più amati, Franco Gatti dei Ricchi e poveri. Il gruppo genovese, vincitore del Festival di Sanremo nel 1985, due anni fa si era riunito sul palco dell’Ariston. L’ultima esibizione che resterà nel cuore degli italiani”. Queste le parole del presidente della Regione Liguria, Giovanni Toti, sui social. Cordoglio per la scomparsa del cantante genovese è stato espresso anche dalla Regione. “Genova perde un illustre concittadino: si è spento all’età di 80 anni Franco Gatti, storico componente dei Ricchi e Poveri – scrive il sindaco Marco Bucci – a nome della città, le più sentite condoglianze alla famiglia. Genova e l’Italia salutano un pilastro della storia della musica italiana che ha fatto cantare intere generazioni”.

Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Close
Back to top button
Close
Close