Cultura e spettacolo

È morto Mikis Theodorakis

Èmorto a 96 anni Mikis Theodorakis, compositore e attivista politico greco celebre in tutto il mondo soprattutto per avere scritto il sirtaki del film ‘Zorba il greco’, premiato con il Grammy nel 1966. Le sue canzoni sono state eseguite da artisti famosi come i Beatles, Shirley Bassey ed Edith Piaf e il suo impegno è stato determinante per sensibilizzare il mondo sulla situazione della Grecia durante la dittatura militare del 1967-74.

Il ricordo di Iva Zanicchi

Molto riconoscente verso il musicista è Iva Zanicchi che ha affidato a un video social il dolore per la scomparsa di un uomo tanto importante per la sua carriera di cantante: “Ci lascia Mikis Theodorakis. Un grande autore e musicista, per me ha scritto grandi canzoni, la più importante ‘Fiume amaro’, ha venduto più di un milione di dischi. Grazie Mikis per quello che hai scritto e hai fatto per me”, le parole dell’interprete che ha lasciato in sottofondo le note del brano tanto amato.

Addio a Theodorakis, in Grecia proclamati tre giorni di lutto cittadino

Il parlamento di Atene ha accolto la notizia della scomparsa del musicista con un minuto di silenzio e il primo ministro Kyriakos Mitsotakis ha proclamato tre giorni di lutto nazionale, riferiscono i media greci. “Era una figura pan ellenica” ma anche “un artista universale, un valore inestimabile della nostra cultura musicale”, ha detto la presidente greca Katerina Sakellaropoulou.

Artista stimato da tutti

Theodorakis era stato un simbolo per tutti greci amanti della democrazia durante la dittatura dei colonnelli. E oggi il dolore attraversa tutto il paese al di là degli schieramenti politici. “Ho ricevuto da lui validi consigli per unire il nostro popolo e superare le linee di divisione”, ha detto oggi il premier conservatore Mitsotakis. “Oggi abbiamo perso una parte dell’anima greca”, ha commentato la ministra della Cultura, Lina Mendoni. Dall’opposizione, l’ex premier Alexis Tsipras ha descritto il musicista come “un combattente, un comunista, un attivista attraverso la musica, la sua vita, le sue battaglie e le sue contraddizioni”, un artista che “illuminava le nostre anime”.

Il ricordo di Gennimata

“In momenti difficili per la democrazia, le sue canzoni erano un faro di speranza sempre acceso per milioni di greci”, gli ha fatto eco Fofi Gennimata, leader del partito di centro sinistra Kinal. “E’ con profonda emozione e incessante applauso che diciamo addio a Mikis Theodorakis, attivista-creatore, leader e pioniere di una nuova arte combattente nella musica”, lo ha salutato il partito comunista.

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close