Cultura e spettacolo

Ferragni: realmente da record?

Passata la bufera della programmazione in sala che ha visto le testate rimbalzare la notizia, in occasione dell’uscita di Unposted, di un incasso record, facciamo il punto sul docu-film.

Chiara Ferragni: Unposted

Diretto da Elisa Amoruso, il docu-film non aggiunge nulla in realtà a quanto la influencer ha sinora rivelato attraverso i social e la sua attività da imprenditrice digitale.

Anteprima a Venezia

Presentato in anteprima al Festival di Venezia 2019 il documentario è stato ampiamente contestato da larga parte di critica e pubblico per via dei suoi contenuti non prettamente artistici (e condividiamo la posizione).

La Ferragni al cinema

393 sale, oltre 160 mila spettatori in tre giorni e 1.601.499. Secondo molti un record. E in effetti lo è, ma il record si limita a un ambito ben circoscritto: quello dei film evento, non dei film in sala.

Il pubblico

Come testimonia lo stesso docu-film, Unposted è un lavoro che parla a un preciso pubblico: i teen fans della influencer e moglie di Fedez. Gli stessi che infatti hanno preso d’assalto le sale.

Ferragni

I veri incassi

Se dobbiamo parlare di veri incassi, a sbancare ai botteghini non è certamente stato Unposted, bensì titoli quali IT 2 (senza contare gli incassi del primo capitolo), Il Re Leone o il più recente Joker.

Box Office

Il record di incassi per “IT capitolo 2” supera anche il “Re Leone” che in un week-end ha totalizzato 3.625.000 euro nei cinema italiani. Per IT 2 quasi 5 milioni di euro nel primo week end di programmazione in Italia. Ancora si parla di Unposted?

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close