Cultura e spettacolo

Gli assessori Marcato e Pan a Insieme Idee e Persone

Ennesimo grande risultato per le due puntate di mercoledì 10 e giovedì 11 marzo della trasmissione Insieme Idee e Persone condotta da Vincenzo Lovino. In tanti collegati da casa per la diretta televisiva ma anche tramite Facebook e Youtube, nelle pagine dedicate alla trasmissione.

Gli argomenti

Politica, sanità, economia. Una riflessione sul passaporto vaccinale. Un acceso dibattito sull’aspetto economico e sociale del nostro Paese che, ad oggi, si trova ancora suo malgrado a risolvere i problemi di un periodo emergenziale iniziato più di un anno fa.

Gli ospiti

– On. Alvise Maniero, L’Alternativa c’è.

– Anna Maria Bigon, Consigliere Regionale Veneto, Partito Democratico. 

– Davide Lovat, Comitato per una Nuova Repubblica.

– Gabriele Tasso, Sindaco di San Pietro Mussolino (Vi), Fratelli d’Italia.

– Stefano Paesante, Opinionista.

– Germana Scarazzato, Direttrice Asd Dancestudio Mirano (Ve).

– Giuseppe Pan, Consigliere Regionale del Veneto, Lega. 

– Paolo Zambon, Titolare Lease Car Broker – Noleggio a lungo termine.

– Roberto Marcato, Ass. Regionale del Veneto, Lega.

– On. Roger De Menech, Partito Democratico.

– Beniamino Boscolo, Consigliere Comunale Chioggia, Forza Italia.

L’intervento di Maniero

Mercoledì 10 marzo ospite Alvise Maniero, deputato veneto ed ex sindaco di Mira ha raccontato la nascita, de “L’Alternativa c’è”; nuovo raggruppamento del Misto interamente animato da deputati espulsi dal gruppo parlamentare M5S per aver votato contro – o essersi astenuti – durante la votazione della mozione di fiducia per il governo Draghi.

On. Alvise Maniero, L’Alternativa c’è: “C’è un’emergenza Nazionale, dal punto di vista economico è pari ad una guerra. Molte attività per legge non possono lavorare ma allora lo Stato dovrebbe sussidiare queste attività, questo non viene fatto ed è gravissimo. Quando guardiamo la dimensione degli aiuti, l’Italia rispetto ad altri Stati non sta erogando quanto dovuto e tra 1 anno e mezzo pagheremo lo scotto di questo come è stato per il Governo Monti”.  E continua: “Tengo fede alla promessa originaria del M5S di donare parte del mio stipendio e ad oggi, anche se non ne faccio più parte, sto continuando a farlo perché mi fa bene e mi ricorda che sono un privilegiato”.

Economia, imprese, indennizzi. Errori da non rifare alla luce di un nuovo stop generale dovuto all’emergenza sanitaria. Ne abbiamo parlato con i nostri ospiti nella diretta di giovedì 11 marzo.

In collegamento skype, Roberto Marcato, Ass. Regionale del Veneto, Lega che ci ha parlato del mondo delle imprese colpite duramente da più di un anno : “Abbiamo avuto un calo del PIL nel 2020 dovuto alla pandemia maggiore rispetto all’asse mondiale, abbiamo avuto un calo disastroso del turismo e di altri settori a questo collegati. Stiamo pagando uno scotto terribile. Ci sono molte previsioni che indicano una ripresa dell’economia che, nell’arco di 2 anni, dovrebbe azzerare la perdita del 2020. Se si paventasse però una zona rossa in Veneto e in altre Regioni, questo sfaserebbe tutte queste previsioni. Le attività dello spettacolo, le fiere e l’indotto fieristico sono fermi da più di un anno. Mi auguro che il Governo non faccia gli errori del Governo precedente con provvedimenti a pioggia. Ci sarà un decreto indennizzi sui mancati fatturati e spero che venga fatta una selezione a beneficio dei settori che hanno pagato di più. Questo Governo deve essere più oculato e non fare più gli errori grossolani di quello precedente”.

Per far fronte ai problemi economici del nostro Paese l’unica soluzione è il vaccino?

Ospite da noi, in studio, Giuseppe Pan, Consigliere Regionale del Veneto, Lega:- “Dobbiamo portare avanti la campagna vaccinale per riaprire le piscine, ricominciare con lo sport, aiutare le imprese e avere una socialità normale. La campagna vaccinale è l’unico strumento che abbiamo e sono fiducioso che questo avvenga per garantire l’immunità di gregge”.

Sul Governo Draghi opinioni contrastanti. Cosa ci dobbiamo aspettare?

On. Roger De Menech, Partito Democratico:-“Rispetto al contrasto della pandemia i mezzi sono sempre gli stessi. Per abbassare la curva di contagio l’unico mezzo è chiudere. Noi ci stiamo trovando bene con Draghi in questa fase straordinaria come con Conte, dobbiamo però rimboccarci le maniche e risolvere i problemi. Non è colpa di nessuno, possiamo sicuramente migliorare sulla velocità, dobbiamo correre per fare indennizzi importanti su chi oggi è chiuso e non può lavorare. Questi sono gli obbiettivi principali: gestire la pandemia e aiutare concretamente il mondo dell’imprenditoria”.

Da più di un anno il nostro paese si trova a combattere non solo un’emergenza sanitaria ma anche la conseguente crisi economica. Ci sono intere famiglie che purtroppo oggi vivono una difficoltà enorme nel gestire questa emergenza che si sta protraendo più del dovuto.

Ottimismo e spirito di resilienza non bastano più.  Tutti di noi ci auspichiamo concretezza e impegno.

Vi aspettiamo la settimana prossima, sempre il mercoledì e il giovedì alle 21, sempre in diretta e dalla parte dei cittadini.

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close