Cultura e spettacolo

Instancabile teatro al Groggia

Presentata la stagione 2018-2019 del Teatrino Groggia di Venezia

Al via l’ottava stagione del Teatrino Groggia di Venezia che anche quest’anno nasce dalla sinergia fra il Settore Cultura del Comune di Venezia e l’Associazione Culturale mpg.cultura. Instancabile Teatro è il titolo scelto dal direttore artistico Mattia Berto, un tributo a tutti coloro che, sul palcoscenico, dietro e davanti le quinte, rendono possibile l’incantesimo finale sulla scena.

Dice infatti Berto: “Sono instancabili gli attori, sono instancabili i tecnici, i registi, i drammaturghi, gli spettatori, gli organizzatori che si sentono a casa quando sono in teatro. Sono instancabili le città, i bambini, i vecchi, le istituzioni: si ostinano a credere in una collettività che lavora insieme, che condivide, che spende il suo tempo per il bene comune.” La stagione si articola in due sezioni distinte.

Instancabili piccoli

La ricca sezione dedicata a bambini e famiglie prevede due residenze d’attore e cinque titoli. Rivolta a un pubblico in continua crescita, che nella scorsa stagione ha dimostrato di riconoscere nel Teatrino Groggia il luogo del teatro per i piccoli della città, la sezione vuole essere una festa permanente, in cui il teatro possa regalare un’esperienza indimenticabile nell’album dei ricordi dell’infanzia.

  • Domenica 16 dicembre ore 16 – Abu sotto il mare di e con Pietro Piva (dai 7 anni)
  • Sabato 26 gennaio ore 16 in inglese e domenica 27 gennaio ore 15.30 e 17 in italiano – What a Wonderful World, uno spettacolo di Marcello Chiarenza adattato e recitato da Patrick Lynch del Lyngo Theatre (dai 2 anni)
  • Sabato 16 febbraio ore 18 e domenica 17 febbraio ore 16 – I Maggiordomi di e con Carla Marazzato, Manuele Candiago, Emanuele Pasqualini, una produzione Pantakin Circoteatro (dai 5 anni)
  • Domenica 17 marzo ore 15.30 e ore 17 – Da dove guardi il mondo? testo e regia Valentina Dal Mas con Valentina Dal Mas, coproduzione Compagnia Abbondanza/Bertoni e La Piccionaia (dai 6 anni)
  • Domenica 7 aprile ore 15.30 e ore 17 – Perle di Meraviglia a cura di Silvia Piovan e Anna Arpini (dai 3 anni)

Instancabili grandi

La seconda sezione è dedicata al pubblico adulto e risulta ulteriormente ampliata rispetto all’anno scorso. Quattro i titoli che portano sul palco del Groggia compagnie nazionali, testi inediti di drammaturgia britannica, sperimentazioni sui classici, momenti di riflessione e nuovi sguardi sulla scena.

  • Sabato 22 dicembre ore 19 – Energy Christmas da un’idea di Mattia Berto con il gruppo Balera Groggia e la partecipazione di Francesca Sara Toich
  • Sabato 12 gennaio ore 21 – Ci vediamo all’alba Meet Me at Dawn di Zinnie Harris, traduzione a cura di Monica Capuani, con Francesca Ciocchetti e Sara Putignano, regia Silvio Peroni, produzione Khora.teatro
  • Giovedì 17 gennaio ore 21 – La battaglia dei pedali. Quando Gino Bartali corse e salvò gli ebrei, drammaturgia e regia Ketti Grunchi con Francesca Bellini, Aurora Candelli, Julio Escamilla, compagnia La Piccionaia
  • Venerdì 19 aprile ore 21 – La Signorina Julie, uno studio da August Strindberg, adattamento e regia Giuseppe Amato con Monica Garavello, Christian Renzicchi e Federica Sgoifo

“Il Teatro Groggia rappresenta un punto di riferimento importante nell’offerta culturale di Venezia: è un teatro che, in modo analogo al ruolo del Momo in terraferma, dedica tutte le sue risorse ai bambini, ai giovani e alle famiglie, in linea con la volontà del Sindaco Luigi Brugnaro e dell’amministrazione comunale. In questo senso, si pone come punto di eccellenza della città storica, offrendo per tutto l’anno uno spazio di cultura, di incontro e di formazione” spiega l’assessore alla Coesione Sociale Simone Venturini.

Luca Benvenuti 

 

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close