Cultura e spettacolo

Michael Hoffman al Teatro Olimpico

Hoffman in visita al Teatro Olimpico

Michael Hoffman, noto regista americano, è stato ospite giovedì 21 febbraio della città del Palladio, della quale ha visitato il Teatro Olimpico. Ad accoglierlo l’assessore comunale alle attività sportive Matteo Celebron, che gli ha donato un libro sulla città. A fare da guida al regista e alla sua troupe, svelando loro i segreti del teatro, sono stati il Consorzio di promozione turistica Vicenza è e Vicenza Film Commission.

Vicenza set?

Hoffman ha scelto Vicenza per uno scouting in previsione di una produzione internazionale dedicata alla vita dell’astronomo Keplero, ambientato a fine ‘500. Il tutto grazie all’intervento di Mestiere Cinema e Veneto Film Commission, che proprio nei giorni scorsi ha presentato il nuovo cda presieduto da Luigi Bacialli.
Hoffman Teatro Olimpico

Il regista

Michael Hoffman, classe 1956, Ha già diretto film d’epoca in costume come ‘Restoration – il peccato e il castigo’, e l’adattamento della commedia di W. Shakespeare ‘Sogno di una notte di mezza estate’. Legato da sempre alla figura di Shakespeare, Hoffman è stato anche cofondatore del Idaho Shakespeare Festival. Conosciuto anche per aver diretto George Clooney e Michelle Pfeiffer in ‘Un giorno…per caso’, ‘Il club degli Imperatori’ con Kevin Kline, il dramma sportivo ‘Game 6’ con Michael Keaton e Robert Downey Junior, ‘The last station’ sulla vita di Leo Tolstoy con James McAvoy e Hellen Mirren.
Mestiere Cinema è una società di produzione cine-televisiva con esperienza trentennale che ha curato la produzione esecutiva di film come ‘Casanova’ di Lasse Hallstrom, ‘The Italian Job’ di Gary Gray, i film della saga di James Bond ‘Casino Royale’ di Martin Campbel e ‘Quantum of Solace’ di Marc Forster.

La suggestiva arte del ‘500

“Hoffman è rimasto affascinato dal Teatro Olimpico – afferma Celebron – l’aveva già visto vent’anni fa, ma stavolta l’ha assaporato in ogni minimo dettaglio. Per questo ci auguriamo di poterlo presto ospitare. Sarebbe per noi occasione anche per fargli fare una passeggiata in centro storico e per fargli ammirare una città che mostra evidenti i segni della vivacità artistica del ‘500 e non solo.”
Hoffman Teatro Olimpico
Il Teatro Olimpico
Nico Parente
Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close