Cultura e spettacolo

Mirano: la Notte del Liceo Classico

Custode della cultura classica. “Apre la mente”, si dice con una frase fatta che sarà anche tale ma racchiude una grande verità.

Lo sa bene chi ha frequentato il Liceo Classico. Incentrato sullo studio delle lettere, sulle cosiddette “lingue morte” che erroneamente si pensa servano a poco, e in realtà ti spingono a pensare in un modo diverso, più ampio, fuori dagli schemi convenzionali. Alla fine il linguaggio è veicolo del pensiero e ognuno porta con sé una maniera di vedere, interpretare e vivere la realtà.

Storia, Filosofia. Il Liceo Classico forma la futura classe dirigente ma soprattutto forma le persone e i cittadini di domani.

Venerdì 11 gennaio 2019, dalle 18.00 alle 23.00, verrà riproposta al liceo Majorana-Corner di Mirano la Notte Nazionale del Liceo Classico, giunta ormai alla sua quinta edizione, che vede la partecipazione di 433 Licei Classici d’Italia.

Un’iniziativa che si propone  appunto di mettere nella giusta luce l’attualità del Liceo Classico all’interno del panorama del sistema formativo nazionale e di promuovere ad ampio raggio la cultura classica: elemento fondante per la costruzione di una società autenticamente libera, pluralistica e democratica.

Nel liceo miranese la serata sarà a tema: “Physis – Madre Terra, Terra Madre”, con interventi di docenti, studenti, ex studenti come esperti esterni sul tema nelle sue varie accezioni.

Ci sarà uno spazio dedicato anche ai bambini, ai quali è riservato un laboratorio sulle Favole dalle 18.45 alle 20.00.

 

M.B

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close