Cultura e spettacolo

Mirano: maratona di lettura

«Chi non legge, a 70 anni avrà vissuto una sola vita: la propria. Chi legge avrà vissuto 5000 anni: c’era quando Caino uccise Abele, quando Renzo sposò Lucia, quando Leopardi ammirava l’infinito … perché la lettura è un’immortalità all’indietro» Umberto Eco.

Tanti sono gli aforismi sulla letteratura. C’è chi ne sottolinea il valore educativo, chi la potenza di solleticare l’immaginazione portandola in mille luoghi che magari non vedremo mai. Leggere apre la mente. Sarà forse una frase fatta, semplice e banale. Talvolta , però, la verità si cela dietro semplici parole.

Leggere, e insegnare ai bambini a farlo e ad amarlo. Un ruolo ce l’ha la famiglia, la scuola, ma anche le istituzioni. Venerdì 28 settembre a Mirano si tiene una bellissima iniziativa. Il Comune aderisce infatti al progetto regionale “Il Veneto legge”.  L’obiettivo dell’iniziativa è di promuovere la lettura nelle scuole, nelle biblioteche, in ambienti pubblici e privati che diventano per un giorno un luogo dove incontrarsi e condividere il contenuto di un libro ad alta voce.

Sono tante le iniziative  previste per la giornata:

ORE 16:30 BIBLIOTECA

Maratona di lettura ad alta voce

a cura dei LIBRIGANTI, Lettori Rampanti

Gruppo di lettura dei Ragazzi della Biblioteca di Mirano

ORE 17 CASA DELLE MUSE BARCHESSA GIUSTINIAN MOROSINI “XXV Aprile

Letture aperte con la COMPAGNIA DELLE SMIRNE e ASSOCIAZIONE LEGGIDONNA.

 

Vi sono poi le iniziative nelle scuole, riservate agli studenti.

-SCUOLE PRIMARIE ISTITUTO COMPRENSIVO MIRANO 2 – ALFIERI, PETRARCA AZZOLINI –

Letture ad alta voce a classi aperte: i più grandi leggono ai più piccoli

-SCUOLE PRIMARIE E SECONDARIE DI PRIMO GRADO ISTITUTO COMPRENSIVO GABRIELI MIRANO 1

Classi aperte per attività di lettura e di ascolto

-ORE 11 LICEI MAJORANA-CORNER

“Viaggi virtuali in Aula 8”

ORE 14:45 – 16:00 SCUOLA DELL’INFANZIA MENEGHETTI

“Una storia per merenda”: letture animate con i CONTASTORI

Matteo Riberto

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close