Cultura e spettacolo

Paolo Conte per i 50 anni di ‘Azzurro’

Nel cinquantesimo anniversario di uno dei brani che ha reso grande la musica italiana nel mondo, accompagnato da una straordinaria orchestra. Paolo Conte torna in concerto: il 21 marzo sul palco del Gran Teatro Geox di Padova. Paolo Conte guiderà il suo pubblico in un viaggio a ritroso nei grandi classici di una carriera lunga più di cinquant’anni. A cominciare proprio da ‘Azzurro’. Il primo brano da lui scritto e poi interpretato da Celentano, quello che lo ha portato ad essere conosciuto in Italia e nel mondo.

Chi è Paolo Conte

Nato ad Asti, il debutto da protagonista avviene nel 1974 con l’album Paolo Conte al quale seguirà una produzione musicale sempre innovativa e raffinata. Che arriva fino ad oggi ad annoverare 15 album di studio. Oltre a numerosissimi live e antologie, regalando alla musica italiana colori e suggestioni di un sapore unico e inconfondibile. Fra i suoi più grandi successi ricordiamo Via con me, Diavolo Rosso, Bartali, Gli Impermeabili, Max, Gelato al limon, Sotto le stelle del jazz, Aguaplano.

La caratteristiche

L’originalità musicale di Paolo Conte è oggi apprezzata nei teatri di tutto il mondo. E’ motivo di orgoglio per lo stile e per l’immagine dell’Italia all’estero. Sul palco del Gran Teatro Geox il maestro sarà accompagnato da Nunzio Barbieri (Chitarra – Chitarra Elettrica). Lucio Caliendo (Oboe – Fagotto – Percussioni –Tastiere). Claudio Chiara (Sax Contralto –  Sax Tenore –  Sax Baritono – Flauto – Fisarmonica – Basso – Tastiere). Daniele Dall’Omo (Chitarre), Daniele Di Gregorio (Batteria – Percussioni – Marimba – Piano). Luca Enipeo (Chitarre), Francesca Gosio (Violoncello). Massimo Pizianti (Fisarmonica – Bandoneon – Clarinetto – Sax Baritono – Piano – Tastiere). Piergiorgio Rosso (Violino), Jino Touche (Contrabbasso – Basso elettrico – Chitarra Elettrica). Luca Velotti (Sax Soprano– Sax Tenore – Sax Contralto – Sax Baritono – Clarinetto).

pagina a cura di ZedLive!

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close