Cultura e spettacolo

Stefania Zabeo: “La conduzione, una nuova sfida”

La nuova stagione della trasmissione Insieme – Idee e persone ha portato con sé numerose novità, tra queste una nuova conduzione abbinata “al femminile” di alcune puntate. Il conduttore Vincenzo Lovino si farà assistere dall’imprenditrice Stefania Zabeo.

Stefania, perché hai accettato di co-condurre la trasmissione Insieme –Idee e Persone?

“Per me è stata una vera sfida. Non avevo molta esperienza davanti alla telecamera. Ogni tanto, l’emozione si è fatta sentire durante la prima puntata, ma ci sta, ero al debutto. Ringrazio Vincenzo lovino per l’opportunità e i consigli che mi ha dato. Questa mia nuova esperienza è stata interessante, mi pongo sempre nuovi traguardi da raggiungere”.

Quali emozioni hai provato prima di andare in onda?

“La tensione era alta, cresciuta durante i minuti precedenti la diretta. Poi una volta in onda, grazie anche ad Isabella Dotto tutto è filato via liscio. Alla fine mi sono anche divertita. E un’esperienza che intendo proseguire anche in futuro”.

Come giudichi la conduzione tutta al femminile?

“Molto buona, ma lascio il giudizio ai nostri telespettatori. Direi che è stata una bellissima conferma della grande professionalità delle donne. E’ positivo vedere che in televisione non ci siano solo veline e vallette, ma anche conduttrici”.

Quali credi sia il ruolo della conduttrice?

“Il nostro ruolo è quello di raccontare la realtà nella maniera più completa e obiettiva possibile, è quello di saper fare domande, di essere chiare nell’esposizione. Non dobbiamo farci influenzare da niente e da nessuno. Io cerco di imparare, studiare, continuamente, mi rendo conto di quanto non sia mai abbastanza”.

Tu sei imprenditrice e quindi quali sono, secondo te, le risposte da dare agli imprenditori veneti?

“I piccoli imprenditori, negozi e botteghe artigiane faticano a lasciarsi alle spalle la crisi. Innanzitutto, bisogna semplificare il quadro normativo. Con troppe leggi, decreti e regolamenti si penalizzano i piccoli produttori. Mancano poi investimenti concreti in infrastrutture stradali e tecnologiche. Ma ho intenzione di trattare questi aspetti nelle prossime puntate. Gli imprenditori devono far sentire la loro voce.

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close