Cultura e spettacolo

Sting annulla i concerti. Fan in ansia

Dopo aver annullato il concerto al Jazz Festival di Gand, in Belgio, Sting ha annunciato che anche la data di Monaco di Baviera viene cancellata. Lo si apprende dal sito Internet del 67enne musicista britannico, in cui si fa cenno «ai consigli del suo medico».

I medici e Sting

Di «ordini dei dottori» si parlava sull’account Twitter dal quale si rendeva noto l’annullamento della data di Gand. Ma quale siano le cause di salute che hanno portato alla decisione non è stato specificato. E questo da adito a sospetti sulla salute della rockstar, il cui concerto in Baviera era molto atteso.

Le condizioni di salute

Le condizioni di salute di Sting stanno suscitando preoccupazione tra i fan. Negli ultimi giorni, infatti, l’artista si è visto costretto ad annullare due concerti a causa di questa non meglio precisata “malattia”. Il suo staff ha fatto sapere sul sito ufficiale e sui social che Sting ha dovuto rinunciare a esibirsi sia al Jazz Festival di Gand in Belgio che al Tollwood Summer Festival in Germania a causa di problemi alle corde vocali, lo strumento più prezioso per un artista del suo calibro.

Le date italiane di Sting

Sono giorni di apprensione per i fan di Sting: il cantante ex leader dei Police dopo la cancellazione di alcune date dei suoi concerti per “ordini dei dottori” non sta dando ulteriori informazioni. Il cantante 67enne ha in calendario anche due concerti in Italia a fine luglio; uno il 29 a Lucca e l’altro il 30 a Padova, ma ancora non si sa se saranno confermati o meno. Data la preoccupazione manifestata dai fan, non è escluso che nelle prossime ore l’entourage dell’artista non decida di dare ulteriori dettagli sulle condizioni di salute di Sting. I fan attendono anche di sapere se i concerti verranno cancellati o recuperati appena il cantante si sarà ripreso.

Pagina in collaborazione con Zedlive!

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close