Cultura e spettacolo

Storie semisconosciute

Le storie dei Veneti che durante il periodo del Regno Lombardo Veneto, prestarono servizio militare al servizio dell’Austria operando non solo nel Lombardo Veneto ma anche in tutto l’Impero. A 154 anni dall’annessione del Veneto all’Italia, ci sono tante storie semisconosciute. Alcune riguardano i Veneti che dal 1814 al 1866 militarono nell’Esercito e nella Marina Imperiale d’Austria.

Il comitato racconta le storie semisconosciute

Il “comitato Soldati dimenticati, i Veneti nell’esercito Austriaco dal 1814 al 1866” è nato per raccontare le loro storie, organizzare convegni  o mostre con l’aiuto di privati, associazioni o amministrazioni comunali. Cerchiamo di sensibilizzare i Consigli Comunali Veneti e la Regione del Veneto per poter indire una “Giornata Regionale della Memoria dedicata ai Soldati e Marinai Veneti del Regno Lombardo Veneto”.

Giornata individuata nella giornata del 3 luglio, anniversario della battaglia di Sadowa che vide impegnati circa 20.000 soldati Veneti nell’esercito Austriaco, contro i Prussiani. Furono 1800 i nostri caduti in battaglia e chissà quanti i morti nelle settimane successive, a seguito delle ferite riportate.

L’obiettivo 

In questo Comitato cerchiamo amici, appassionati di quel periodo storico per raccogliere materiale, storie. Segnalare libri o pubblicazioni e tutto quello che serve per aprire una finestra storica su quel particolare periodo, praticamente dimenticato dalla storiografia ufficiale italiana . Perché lo facciamo ? Semplice, perché è parte della nostra storia Veneta ed i protagonisti furono i nonni dei nostri nonni. Attualmente il Comitato, grazie alla collaborazione di tanti amici,  sta raccogliendo materiale storico, a volte inedito per ricostruire quanto più possibile di questa storia.  Se ritenete interessanti i nostri studi vi invito a seguirci con regolarità.

Michele Bison

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close