Cultura e spettacolo

Trattoria? Andiamo!

“Tutti gli chef sono in tv.. E noi andiamo in trattoria”. Il saggio, di Arrigo Cipriani affermato ristoratore e di Edoardo e Gian Nicola Pittalis padre e figlio giornalisti, edito da Biblioteca dei leoni inizialmente ha un approccio storico. Seguito dalla selezione di alcuni locali del Nord est e del loro piatto tipico.

Il libro sulla trattoria

In linea generale il saggio tratta di come i media hanno portato ad uno sviluppo della ristorazione, avvicinando così la cucina allo spettacolo. Facendo diventare gli chef dei nuovi miti e le personalità televisive autori di libri destinati al successo ma che penalizzano il gusto a favore dell’immagine. Gli autori hanno quindi voluto realizzare un’opera che dia lode alla cultura culinaria della trattoria. Per la realizzazione di una cucina tradizionale, semplice e autentica. Incolpando la cucina attuale di un’omologazione del gusto verso la “Nouvelle cuisine” che valorizza l’estetica quando in realtà al consumatore interessa il gusto.

Gli autori: Arrigo Cipriani

Verona 23 aprile 1932. Celebre albergatore. Proprietario dell’Harry’s Bar di Venezia, dei più noti ristoranti italiani di New York ecc. «Mio padre diceva che Hemingway ha vinto il Nobel dopo aver scritto un romanzo che si svolgeva quasi tutto tra i tavoli dell’Harry’s Bar» (si tratta di Di là dal fiume e tra gli alberi).

Da brand ad osteggiato per la trattoria

Nel 2007 condannato negli Stati Uniti per evasione fiscale. «Abbiamo vinto una gara, tra nove imprese, per un mega progetto sull’ultimo grande molo sul fiume Hudson. 60 mila metri quadrati che vogliamo trasformare in un luogo di eccellenza dell’italianità, con sale per banchetti, scuole di cucina, le esposizioni della Triennale e le vetrine delle migliori aziende italiane. Da lì è cominciata una campagna contro di noi». Una multa da dieci milioni di dollari risolse tutto.  Nel 2011, stavolta in Europa, nuova vicenda giudiziaria sul marchio. La controparte è un hotel veneziano di cui Giuseppe ebbe una quota fino al 1967. Dopo i primi due gradi di giudizio, la palla passò ad Alicante, in Spagna, dove ha sede l’ufficio competente per la registrazione dei marchi in tutti i Paesi dell’Unione europea. 

A fine 2012, dopo tre anni di bilanci in rosso, le banche chiesero allo storico locale di calle Vallaresso – nato in un magazzino di corde, era arrivato a impiegare oltre 70 dipendenti, mentre sono 150 i suoi cuochi sparsi nel mondo – di rinegoziare il debito di circa 6 milioni. Imposero una ristrutturazione aziendale e Cipriani fece un passo indietro cedendo parte delle sue deleghe a due manager esterni.  Il marchio è presente anche a Los Angeles, Istanbul, Hong Kong, Abu Dhabi, Ibiza, Mosca e Montecarlo. «A New York ci hanno osteggiati in tutto, ma apriremo e abbiamo aperto presto nuovi locali: a Miami, a Las Vegas, a Dubai…». Sei libri, uno di ricette che ha venduto 300 mila copie.

Edoardo Pittalis

Nasce nel 1948 a Sassari. Ha conseguito la laurea in Giurisprudenza. È giornalista professionista dal 1971. Editorialista e scrittore, è stato quindi vicedirettore del Gazzettino dove ha lavorato dal 1980. Per il quotidiano del Nordest è stato tra gli autori della Nostra storia (1987) e La nostra guerra (1988). Ha scritto: L’ultima guerra (1990), Le Olimpiadi (1992), La nostra Repubblica. 50 anni di storia visti dal Nordest (1996). Ha ideato e coordinato Cent’anni di Nordest (2000). Col libro Cossiga, scritto con Alberto Sensini, nel 1987 ha vinto il «Premio Parlamento». Con Edizioni Biblioteca dell’Immagine ha pubblicato La guerra di Giovanni; Dalle Tre Venezie al Nordest in tre volumi; Il Sangue di tutti; L’acqua, il sangue, la terra;Il Signore dei carrelli;Rossopiave.

Pittalis jr

Gian Nicola Pittalis è giornalista nonché autore di libri. Cronista, opinionista nonché direttore di testate. Laureato in Archeologia Subacquea, viene da esperienze nazionali ed internazionali. Figura tra i professionisti accreditati presso Eurosportello. Ha alle spalle più di 20 anni di attività nel campo della Comunicazione Integrata e Istituzionale.

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close