Economia e Politica

150 anni e non sentirli

Tanti sono 150 anni, praticamente tutta la storia dell’Italia Moderna. Nel 1869 venne inaugurato il canale di Suez e un anno dopo, nel settembre del 1870 avveniva l’annessione dello stato pontificio al regno d’Italia. Ebbene nel 1869 a Dolo, una cittadina lungo le rive del Naviglio a metà strada tra Padova e Venezia, accanto al duomo settecentesco, alle ville aristocratiche dei nobili veneziani e ai molini dipinti dal Canaletto, Giovanni Ferrazzi  apriva una bottega di cappelli.

150 anni di cappelli

Oggi, a distanza di 150 anni, il negozio è ancora là, gestito dalla quinta generazione della famiglia Ferrazzi.

Si vendono ancora cappelli, berretti, guanti, sciarpe e altri accessori come nel passato , in un ambiente che ha subito solo lievi trasformazioni negli arredi. Rimane la vecchia insegna a caratteri corsivi su marmo nero a venature bianche, il pavimento in terrazzo veneziano, il padiglione in ferro battuto stile liberty. La costanza e la tenacia della famiglia Ferrazzi dimostra come è possibile affrontare la grande distribuzione fatta di catene di negozi tutti uguali, senza anima. Qui, appena entrati, si respira la storia e il lento scandire del tempo.

Storia di due fratelli

Due sono i fratelli che oggi gestiscono il negozio: Giovanni e Alice. Giovanni, con lo stesso nome del precursore a testimonianza del perpetuarsi con continuità dell’attività, accompagna con esperienza il cliente incerto. Alice dall’anima creativa, produce una linea originale di sciarpe copricapi e altri accessori.

Non è facile continuare questa attività, soffocata dalla globalizzazione, acquisti on line, grandi centri commerciali, ma lo spirito imprenditoriale tenace è insito in questa famiglia, coriacea come la sua terra d’origine: Valstagna. Dolo ha molti angoli suggestivi: lo squero nell’isola bassa, il vecchio macello, le ville venete, i molini, il duomo e la chiesetta dedicata alla Madonna della salute, ma anche questo negozio merita il rispetto dei grandi monumenti storici. in fine dei conti ha visto scorrere tutti i maggiori eventi nell’arco di tre secoli.

https://it-it.facebook.com/cappelleriaferrazzi/

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close