Economia e Politica

Albergatori: Austria ci boicotta

“Diversi albergatori della costa veneziana che ho sentito in questi giorni riportano che in Austria politici e media locali starebbero proseguendo in una campagna discriminatoria nei confronti dell’Italia, indicata come meta turistica a rischio, peraltro con il livello più elevato”.

Accordi contro i nostri albergatori?

 “Alcuni turisti austriaci giunti in Veneto hanno raccontato proprio di presunti accordi volti a favorire i viaggi verso Croazia e Slovenia, considerate meno pericolose sotto il profilo dei contagi di Covid-19. Se queste voci dovessero essere confermate si tratterebbe di un inaccettabile boicottaggio, tanto più odioso quanto condotto da un partner Ue”.

507092555

La difesa

 “A maggio, avevo già denunciato i tentativi da parte di Vienna di creare dei corridoi turistici per sottrarre quote di visitatori al nostro turismo. I fatti mi hanno dato ragione e, in ritardo, il governo si è poi mosso in sede bilaterale ed Ue per ovviare a questa forma di concorrenza sleale. Il governo ora non ripeta gli stessi errori e si attivi subito per verificare le denunce degli albergatori e degli altri operatori turistici italiani. Il turismo è un settore vitale della nostra economia ed è quello maggiormente colpito dall’emergenza coronavirus. Per ripartire, servono risposte rapide, anche in sede Ue. Che purtroppo ancora non vediamo”.

Lo dice l’eurodeputata della Lega Rosanna Conte.

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close