Economia e Politica

Bibione: primo allacciamento con il gas metano: costi operazione oltre 15 milioni di euro

Dalla nascita di Bibione, quasi 60 anni fa, ieri c’è stato il primo allacciamento al gas metano. Una notizia importante visto che da tempo nella rinomata località balneare veneziana ai confini con il Friuli VG l’amministrazione comunale ha profuso molte energie per l’utilizzo dell’energia pulita e la dotazione di questo servizio. Un’ ampia zona riguardante gli alberghi, la zona commerciale e i residenti stabili disporranno del servizio. In autunno tutti i residenti potranno chiedere l’allacciamento che verrà immediatamente effettuato. Proseguiranno quindi gli altri stralci funzionali così come da previsione del 2019 in merito al progetto della metanizzazione a Bibione. Il costo dell’operazione supera i 15 milioni a totale carico dell’azienda 2i Rete Gas.

La soddisfazione del sindaco

Soddisfazione è stata espressa dal sindaco di San Michele al T./Bibione Pasqualino Codognotto: “Una notizia che apprendo con grande gioia visto il lavoro fatto in questi anni che oggi si è concretizzato. Mi preme sottolineare come sia fondamentale in questo contesto l’aspetto ambientale che ci permette di proseguire nel nostro progetto di città che punta sulla sostenibilità e la tutela dell’ambiente con energia pulita”.

I lavori

Già l’anno scorso a Bibione i cantieri per la metanizzazione della città stavano proseguendo a pieno ritmo. Nelle frazioni di Marinella e Bevazzana l’erogazione del metano era già attiva. Il sindaco Codognotto ha tenuto a precisare: “abbiamo rispettato i tempi stabiliti per quanto riguarda la conclusione di questi primi lavori. La metanizzazione consentirà di allungare la stagione turistica con il riscaldamento degli alberghi e degli appartamenti”.

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close