Economia e Politica

Dolomiti show. Longarone protagonista

Saranno oltre 40 i buyer provenienti da venti Paesi diversi che parteciperanno a Longarone Fiere. Il polo fieristico in provincia di Belluno, al workshop “Buy Veneto Speciale Montagna”. La più importante iniziativa di commercializzazione specifica del prodotto turistico dell’area montana veneta. Inserita all’interno della poliedrica manifestazione “Dolomiti Show”, giunta alla terza edizione, in programma il 5 e 6 ottobre prossimi. La cerimonia inaugurale di Dolomiti Show si terrà sabato 5 ottobre alle 11.30 alla presenza del ministro dei Rapporti col Parlamento Federico D’Incà e dello stesso assessore regionale al Turismo Federico Caner.

La presentazione di Dolomiti Show

L’evento è stato presentato ieri a Venezia dall’assessore regionale al turismo, Federico Caner. insieme a Roberto Padrin, presidente della Provincia di Belluno. Gian Angelo Bellati, presidente di Longarone Fiere. Mauro Topinelli, direttore del Dolomiti Show, e Alessandra Magagnin, amministratore unico DMO Dolomiti.

L’intervento di Caner

“Registriamo con soddisfazione una crescente partecipazione di operatori al workshop.  – ha sottolineato Caner –. Ma anche, più in generale, una maggior attenzione per l’offerta turistica della montagna veneta e delle Dolomiti Patrimonio Unesco. Gli effetti sul piano della visibilità e della promozione per i Mondiali di Sci Alpino a Cortina e le Olimpiadi Milano-Cortina si stiano già rivelando”.

Come si volge

Tornando a “Dolomiti Show”, la fiera propone l’offerta d’insieme e integrata delle numerose risorse del territorio. Puntando a promuovere una montagna da vivere tutto l’anno. Valorizzando, attraverso un proficuo gioco di squadra tra tutte le componenti pubbliche e private le peculiarità delle Dolomiti Bellunesi. Dal punto di vista naturalistico, paesaggistico, enogastronomico e delle innumerevoli opportunità di praticare sport diversi nel territorio.

Le novità

Da quest’anno, l’appuntamento si arricchisce di due eventi fieristici specializzati: Expo Dolomiti Horeca ed Expo Dolomiti Outodoor. Il primo è rivolto in particolare agli operatori della ristorazione e del ricettivo turistico. E alle aziende che riforniscono di beni e servizi questi importanti settori. Il secondo, invece, riguarda il turismo e lo sport di montagna in particolare. Offrendo spazio ai brand che promuovono i prodotti e i servizi inerenti le Dolomiti: dalle attrezzature per lo sport in montagna agli impianti a fune. Da segnalare anche la novità di Dolomiti Job Day. Iniziativa sperimentale dedicata alla selezione e al reclutamento di personale per le strutture ricettive e di chi aspira a lavorare nel turismo.

Le conclusioni di Padrin

Il presidente Padrin ha sottolineato che “crediamo moltissimo nel Dolomiti Show, quest’anno allargato all’Outdoor e ad HoReCa. Longarone è una porta privilegiata verso le Dolomiti e Cortina con i Mondiali di sci del 2021 e le Olimpiadi invernali del 2026. Quest’anno triplichiamo l’offerta con una proposta di assoluta qualità, una delle più importanti di tutto il Veneto. La montagna ha saputo ripartire dopo la tempesta Vaia dello scorso, va sostenuta e ha ancora molti margini di crescita”.

L’intervento di Bellati su Dolomiti show

Dal canto suo, il presidente Bellati ha posto l’accento “sul valore del gioco di squadra tra privato e pubblico. Grazie alla Regione, alla Provincia di Belluno, alla Dmo a tutti coloro che collaborano e compartecipano: tutti insieme abbiamo potuto creare una cornice importante, qual è Dolomiti Show, che quest’anno con Outdoor e HoReCa cresce ulteriormente. La montagna ha delle potenzialità eccezionali e il turismo è un settore resistente alla crisi, che può aiutare la ripresa e assumere il ruolo di locomotiva per lo sviluppo”.

Insomma, “Dolomiti Show” è un contenitore unico per promuovere, vendere, e parlare di turismo, un’occasione di confronto sulle opportunità di crescita e di sviluppo della montagna bellunese e un’opportunità per allenare il territorio ai grandi eventi futuri: i Mondiali di Sci Cortina 2021 e le Olimpiadi Milano-Cortina 2026.

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close