Economia e Politica

Fattorie didattiche, aperture in Veneto

Con l’ultima ordinanza e il protocollo sanitario riaprono le fattorie didattiche e ci sono tutti i presupposti per l’atteso ritorno dei bambini in fattoria didattica. Lo annuncia Coldiretti Veneto che in questo periodo di lock down ha registrato anche le difficoltà delle aziende agricole che offrono questo particolare servizio rivolto ai più piccoli e alle loro famiglie. Con le prenotazioni saltate per campi scuola, visite guidate, settimane green nei mesi strategici i bilanci delle imprese sono stati azzerati.

Fattorie didattiche, tornano i bambini

fattorie didattiche

Bortolas: “Sospendere la tecnologia aiuterà le nuove generazioni”

Da Padova a Verona, da Vicenza a Venezia fino a Treviso gli imprenditori agricoli d’accordo con i genitori, autorizzati dai Comuni, stanno sperimentando l’apertura già dall’inizio della prossima settimana. “La natura aiuta. Spiega Bortolas . E la campagna, secondo i dati dei contagi elaboratori dall’Inail, è covid free. Oltre ad essere luogo ideale dove poter meglio applicare le distanze grazie agli spazi aperti e alle tante iniziative proposte dagli agricoltori. Anche coltivare un orto presuppone il calcolo delle misure a cominciare dagli attrezzi da usare, alla conta delle piantine da seminare ne vicine nè lontane. Banale? Niente affatto si chiama laboratorio di apprendimento. Sospendere la tecnologia aiuterà sicuramente le nuove generazioni a ritrovare la giusta dimensione in armonia con gli elementi naturali. Confrontarsi, poi, con le attività agricole significa approcciarsi a materie scolastiche come scienze, geografia, storia e matematica”.

fattorie didattiche 2

Il via libera interessa oltre 300 fattorie didattiche iscritte all’Elenco regionale. Numero destinato ad aumentare in queste ore con l’imminente decreto che una volta pubblicato rivelerà il grande potenziale socio-ricreativo delle imprese agricole venete. Che investono in questo indirizzo a supporto della collettività.

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close