Economia e Politica

I vertici del settore primario incontrano Lava

Il candidato sindaco per Musile Ildebrando Lava ha incontrato nella giornata di mercoledì i rappresentanti del settore primario della provincia di Venezia per esporre il suo programma in merito al futuro che l’agricoltura di Musile e delle sue frazioni possono creare.

I presenti

Erano presenti Andrea Colla, presidente di Coldiretti per la Provincia di Venezia, Marco Aurelio Pasti Presidente di Confagricoltura Venezia e Paolo Quaggio, presidente CIA Venezia. Lava ha esposto subito le sue tesi riguardanti ambiente e agricoltura e di come sia fondamentale che il cittadino venga formato e informato su quali possono essere gli sviluppi del settore primario anche creando sinergie con i comuni limitrofi per poter accedere a finanziamenti statali ed europei per l’agricoltura.

Colla si sbilancia

Il programma di Lava ha incontrato immediatamente i favori dei tre principali rappresentanti del settore della provincia di Venezia che si sono detti disponibili sin da subito a sostenere le iniziative proposte nel programma e sottolineando quanto il fatto che tale proposta sia arrivata da una lista del tutto civica sia una garanzia per poter far fare il salto di qualità non solo al territorio musilense e alle sue frazioni ma, in un’ottica più grande, anche a livello regionale. Soprattutto Colla si è dimostrato entusiasta della proposta augurando a Lava di poter iniziare presto questa collaborazione.

I complimenti a Lava

Della stessa opinione anche Pasti e Quaggio che hanno rimarcato come Ildebrando Lava conosca anche molto bene il mondo dell’associazionismo e che, quindi, una proposta del genere non può che trovare consensi in tutti i campi. Insomma, l’attenzione all’ambiente che Lava ha messo tra i primi punti del suo programma ha fatto subito centro nelle operazioni future che le tre categorie possono sviluppare, tanto più che il forte legame tra il settore primario e l’ambiente, così fortemente connessi, può anche essere il punto di partenza per affrontare una delle sfide più importanti dei prossimi anni: quella del clima

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close