Economia e Politica

Il caro gas colpisce le vetrerie di Murano, UE intervenga

 “Nelle ultime settimane, il prezzo del gas metano e di altre fonti energetiche ha subito pesanti rincari, che si stanno ripercuotendo sulle tasche di cittadini e imprese, e sul costo delle materie prime. Una situazione preoccupante sta colpendo in particolare le vetrerie di Murano. A seguito dell’aumentato del 400% del gas metano, utilizzato per alimentare le fornaci che devono restare accese 24 ore su 24, si prospettano pesanti ripercussioni non solo sulla storica produzione artigianale, ma persino sulla continuità di una delle tradizioni più tipiche di Venezia”.

Il caso Murano

“Le vetrerie di Murano rappresentano un simbolo di tradizione artigianale, con opere di valore unico e un’arte annoverata nella Lista del Patrimonio Culturale Immateriale dell’UNESCO. Ecco perché ho scritto alla Commissione europea affinché intervenga a sostegno di settori, come l’artigianato di Murano, che stanno patendo la crisi energetica. Servono misure non solo contingenti, ossia legate alla situazione attuale, ma occorre più in generale prevedere degli interventi che proteggano le imprese più esposte dalle conseguenze della transizione ecologica”.

Lo dice l’europarlamentare veneta (unica veneziana) della Lega Rosanna Conte.

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close