Economia e Politica

In Germania rischia azione penale chi usa la ‘Z’ a sostegno Russia

Chi userà la lettera ‘Z’ per manifestare appoggio all’invasione dell’Ucrina da parte della Russia rischia, in Germania, di essere perseguito per legge. La decisione, presa già da Baviera, Bassa Sassonia e ora da Berlino, vale anche a livello federale: “La lettera Z in quanto tale ovviamente non è vietata ma il suo uso potrebbe in alcuni casi equivalere ad un appoggio alla guerra di aggressione russa”, ha dichiarato un portavoce del ministero dell’Interno.

Atto criminale

“La guerra è un atto criminale e chiunque la approvi pubblicamente può rendersi passibile di azione penale”, ha aggiunto. “Le autorità di sicurezza federale terranno d’occhio la situazione, ed accolgono favorevolmente l’annuncio fatto da diversi stati federati di voler esaminare i sospetti casi criminali ed agire di conseguenza”.

Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close