Economia e Politica

Johnson: “Se Putin fosse stato una donna non avrebbe fatto questa guerra”

“Se Putin fosse stato una donna, cosa che ovviamente non è, non penso proprio che si sarebbe imbarcato in questa pazza e machista guerra di invasione e violenza”. Lo ha detto all’emittente tedesca Zdf il premier britannico Boris Johnson dopo il G7 in Baviera, aggiungendo che se da una parte i leader che hanno partecipato al vertice vogliono “disperatamente” la pace, al momento “non esiste possibilità di accordo”.

Il maschilismo tossico di Putin

“Putin – ha spiegato – non sta facendo alcuna offerta per un accordo e allo stesso tempo Zelensky, da parte sua, non può farne una”. “Se cercate un esempio perfetto di maschilismo tossico, lo potete trovare guardando cosa Putin sta facendo in Ucraina”, ha detto ancora Johnson, sottolineando che “nelle posizioni di potere c’è bisogno di una maggiore presenza femminile”.

Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close