Economia e Politica

La Lega crolla anche in Veneto, doppiata da Fdi e dietro al Pd

Che la Lega rischiasse di prendere meno voti di Fratelli d’Italia anche in una delle sue roccaforti storiche, il Veneto, era cosa nota. La portata del sorpasso è però notevole, dal momento che il partito di Giorgia Meloni ha raccolto oltre il doppio delle preferenze della Lega di Matteo Salvini che, a sorpresa, prende meno voti anche del Partito democratico.

Fratelli d’Italia primo partito in Veneto

Fratelli d’Italia è infatti il primo partito in Veneto, con il 32,7% delle preferenze alla Camera contro il 14,6% della Lega e il 16,3% del Partito democratico. Le percentuali sono circa le stesse anche al Senato, dove Fratelli d’Italia prende il 32,7%, la Lega il 14,7% e il Pd il 16,1%. Forza Italia si ferma al 7% sia per Camera che per Senato, superata dal terzo polo che arriva all’8,3%. Il Movimento 5 stelle, che in Veneto non ha mai ottenuto risultati strepitosi, arriva al 5,8%.

Salvini: “Meglio al governo col 9% che all’opposizione”. E arrivano le richieste di dimissioni

“Oggi è una bella giornata perché abbiamo cinque anni di stabilità davanti“. Il segretario della Lega Matteo Salvini, in conferenza stampa nella sede di via Bellerio a Milano, si dice contento dei risultati delle elezioni politiche. Anche se la Lega crolla, conquistando meno del 9% dei voti e precipitando nei consensi anche nel suo Veneto. Il leader del Carroccio fa i complimenti a Giorgia Meloni, vera vincitrice delle elezioni, ammette di essere andato a dormire “incazzato” ma di essere già carico per ripartire. E prenota già i posti per il suo partito nel governo che verrà: “Daremo la lista migliore possibile dei ministri della Lega”, ma il Carroccio “sulla sicurezza” ha sempre avuto un ruolo, ricorda Salvini. Ma in casa Lega le acque sono agitate: il deputato Paolo Grimoldi chiede le dimissioni del segretario. La replica di Salvini: “Se qualcuno ha altri progetti non siamo mica una caserma, tutti sono utili e nessuno è indispensabile”.

Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close