Economia e Politica

Lotta alle mafie nel vicentino, Pretto (Lega) ringrazia Forze dell’ordine

“Si è finalmente chiusa l’inchiesta portata avanti dalla Procura Distrettuale di Venezia, in collaborazione con la Guardia di Finanza e la Questura di Vicenza, che vede implicate nel vicentino per il reato di narcotraffico e spaccio ben 13 persone, accusate di associazione ‘ndranghetista”. Così in una nota il deputato vicentino della Lega Erik Pretto, Presidente del Comitato sui beni sequestrati e confiscati in Commissione Antimafia.

“Si era infatti costituita negli ultimi anni una pericolosa rete criminale che gestiva la vendita di cocaina nel vicentino, dialogando e mantenendo i rapporti con il Sud America aggiunge l’onorevole leghista -. Questo fatto purtroppo è l’ennesima dimostrazione di come la mafia sia ormai entrata e si sia radicata anche nei nostri territori, in maniera silenziosa, dando origine a gravi fenomeni criminali che danneggiano gravemente le nostre comunità e la nostra economia, con il rischio concreto di infiltrazioni malavitose anche nelle Pubbliche Amministrazioni”.

“Per questo ritengo doveroso ringraziare sentitamente tutte le donne e gli uomini delle Forze dell’Ordine e della Magistratura, che ogni giorno si spendono per la lotta concreta alle mafie e alla criminalità organizzata, infondendo così speranza e coraggio a chiunque si batta per la salvaguardia della legalità e della libertà.”

Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close