Economia e Politica

Maria Quarato protagonista a Idee e Persone

Ospite della nostra trasmissione Insieme Idee e Persone la Dr.ssa Maria Quarato, psicoterapeuta docente e autrice che, con grande professionalità e competenza ci ha spiegato in modo molto chiaro quanto è importante gestire questo periodo di isolamento dovuto al Covid con un’attenzione all’aspetto della salute dei cittadini che comprende il lato psicologico oltre a quello sanitario.

Cosa pensa dell’atteggiamento di Conte rispetto a questo periodo emergenziale?

“Conte gestisce il problema della pandemia da un punto di vista legislativo e normativo essendo questa la sua forma mentis dovuta sicuramente alla sua professione di avvocato affidandosi  anche ad un comitato scientifico di supporto. Questa normatizzazione però gestisce solo un aspetto del problema e non la sua globalità”.

È giusto dare la colpa agli italiani rispetto a questa pandemia?

“Nella misura in cui il Governo sostiene che la colpa sia degli italiani che non rispettano le regole fa una manovra distorsiva  della realtà, scaricando la colpa sui cittadini ma non è cosi, in quanto, sono le persone a dover essere tutelate dallo Stato. L’essere umano ha bisogno di anticipare il futuro se non c’è una visione prospettica di come andranno le cose il presente crolla. Gli italiani poi isolati soffrono,  la mancanza di relazione porta a delle conseguenze che spesso sono gestite con l’uso improprio degli “psicofarmaci”. I suicidi degli imprenditori veneti erano un problema già preesistente alla pandemia ed è peggiorato con questa crisi era quindi il governo che avrebbe dovuto tutelare già da tempo i suoi lavoratori”.

Cosa pensa che dovrebbero fare i nostri politici?

“Il problema della politica è un problema culturale. Fin tanto che la politica sarà considerata un potere a servizio di se stessa non considererà la responsabilità che ha nei confronti dei propri cittadini”.

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close