Economia e Politica

Mattarella: “Immagini orribili e turpi”

Guerra Ucraina, “stiamo operando perché malgrado tutto, malgrado le orribili immagini che siamo costretti a vedere si recuperi ragionevolezza nel mondo e nel nostro Continente”. Così il Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, in occasione della cerimonia al Quirinale per la restituzione della bandiera da parte degli atleti italiani di ritorno dai Giochi Olimpici e Paralimpici invernali 2022. “Lo stiamo facendo -ha ribadito il capo dello Stato- attraverso iniziative di carattere politico, di carattere economico e finanziario, con il sostegno a chi resiste per la propria indipendenza. Lo stiamo facendo con un’azione di esortazione costante per ritrovare le ragioni del buon senso e della pace e rifiutare quel che vediamo di così orribile e turpe di comportamenti”.

Vogliamo la pace

“L’invocazione alla pace, alla libertà, alla democrazia, alla collaborazione internazionale non è soltanto un’invocazione – ha sottolineato Mattarella- è un’indicazione di obiettivi, è un richiamo a valori”. “Competere, con lealtà; confrontare esperienze, metodologie, impostazioni; praticare, sviluppare, manifestare rispetto e amicizia tra tutti quanti i partecipanti alle Olimpiadi e alle Paralimpiadi: in quei giorni abbiamo assistito a tante manifestazioni di quei valori e ne abbiamo un grande bisogno. Quel che è avvenuto tra Olimpiadi e Paralimpiadi ce lo ha ricordato ulteriormente: l’aggressione della Russia all’Ucraina, la guerra, è esattamente il contrario dello spirito olimpico e paralimpico, esattamente il contrario del significato di incontro di pace, di amicizia, di collaborazione, di confronto leale e amichevole fra tutti da ogni parte del mondo che Olimpiadi e Paralimpiadi rappresentano”, ha affermato Mattarella.

Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close