Economia e Politica

No alla sanatoria Bellanova

“E’ inaccettabile la proposta del ministro Bellanova di una sanatoria per migranti occupati in agricoltura. Invece di lanciare queste idee, il Governo ripristini le condizionatila del Reddito di Cittadinanza. Almeno per i lavoratori stagionali. Non è più tollerabile sprecare soldi pubblici per pagare gente che non lavora. Così il deputato e coordinatore veneto di Fratelli d’Italia, Luca De Carlo, commenta con durezza la proposta di Bellanova.

Bellanova attaccata da De Carlo

Il decreto Cura Italia ha sospeso le condizionalità connesse al Reddito di Cittadinanza e alle indennità di disoccupazione. In un momento di crisi economica e occupazionale come questa, in un periodo cruciale per le produzioni del mondo dell’agricoltura, trovo scandaloso che ci sia chi ancora viene pagato dallo Stato e può permettersi di rifiutare un lavoro che consente anche di salvare il futuro delle aziende agroalimentari e il posto di lavoro di migliaia di famiglie.

La conclusione

Invece di fare i soliti discorsi buonisti, il Governo rimedi a questo gravissimo errore. E faccia qualcosa di veramente significativo per la spesa pubblica e per il mondo agricolo nazionale”. Così conclude Luca De Carlo, responsabile nazionale del Dipartimento Agricoltura di Fdi.

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close