Economia e Politica

Più Lavoro, più salute, più ambiente

Il Presidente della Banca Centrale Americana Powell, la potente istituzione economica al mondo è stato chiaro nel suo discorso di Mercoledì scorso: l’economia rimarrà in pericolo fino a che non ci sarà un rimedio alla crisi pandemica da Coronavirus. Il giorno dopo sono arrivati i dati del crollo del Pil USA, assieme a quelli altrettanto disastrosi di Germania, Francia, Spagna e Italia. L’economia, ha proseguito Powell, non potrà più essere la stessa. Perchè le persone hanno cambiato abitudini di vita, sociali e di comportamento lavorativo. Ecco perché servono più Lavoro, più salute, più ambiente.

Più Lavoro, più salute, più ambiente In Veneto

Anche il Veneto dovrà adattarsi, e solo una politica che mette assieme lavoro, salute e ambiente potrà risollevare le sorti della nostra economia e renderla più forte. Le carte da giocare le abbiamo tutte, come i poli Universitari, i centri di ricerca medica, le aziende che si distinguono nel campo della manifattura sostenibile, nella produzione biologica, nel riciclo e trattamento dei rifiuti.

Il dubbio

Ma allora cosa manca? Manca una visione di fondo. Dal dopoguerra in poi la parola d’ordine è stata “produzione e lavoro, ad ogni costo”. Adesso il conto da pagare è arrivato, abbiamo una delle regioni più inquinate in Italia. La nostra qualità dell’aria e dell’acqua è stata compromessa. Abbiamo il record di cementificazione e di distruzione di aree verdi urbane.

Nessuna politica

Chi pensa che sia una questione di Destra o Sinistra sbaglia. Possiamo vedere che la mentalità del costruire ovunque non ha avuto ideologie, il “partito del cemento” non fa distinzioni, l’unico obbiettivo sono i soldi. Il Covid-19 ha chiarito che bisogna ripensare tutto da capo. Se non esiste un ambiente vivibile, non esiste  salute e un lavoro degno di questo nome.

Più salute e ambiente

La pandemia ha messo in luce i limiti di una Sanità che ha perso migliaia di medici, infermieri e posti letto. Solo una Sanità che guarda all’interesse di tutti riesce a vincere le grandi crisi, come questa. L’ambiente segue a ruota, se viviamo la maggior parte della nostra vita a respirare un’aria del cibo inquinati, saremo più deboli e malati.

Effetto boomerang

Tutto poi ritorna sul lavoro e qualità vita. Se pensiamo di creare ricchezza inseguendo i Cinesi sul prezzo abbiamo già perso. Il segreto è puntare tutto sulla qualità produttiva, sulla crescita delle conoscenze e la valorizzazione delle unicità. Sono parole che sentirete spesso, ma che non vengono messe in pratica. Il motivo è semplice, la vecchia politica vive di supporto di poche potenti lobbies. Sono sempre le stesse da 50 anni, cambiano i simboli ma la storia è sempre la stessa.

Le motivazioni

Per questo motivo noi del M5S abbiamo deciso di correre da soli in Veneto. Non abbiamo lobby da proteggere, favori da ricambiare, abbiamo le “mani libere” per poter decidere come governare senza fare preferenze in base ai potenti di turno. Più lavoro, più salute, più ambiente. Per tutti.

Giorgio Burlini

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close