Economia e Politica

Prove di normalità: allentamenti coprifuoco, possibilità per i locali di consumare all’interno

“Una notizia che ci fa piacere, moderata rispetto alle attese ma deve prevalere il criterio della gradualità che mi sembra corretto perché non possiamo permetterci di tornare indietro”. Pasqualino Codognotto coordinatore nazionale G20 Spiagge e presidente dei Sindaci della Costa Veneta interviene sulle misure approvate dal Consiglio dei Ministri che prevedono allentamenti del coprifuoco e con altri “step”, la riapertura delle palestre e la possibilità di consumare all’interno dei locali. Codognotto ha proseguito: “Mi preme sottolineare che nella cabina di regia tutto è stato votato all’unanimità e ciò dovrebbe togliere di mezzo ogni polemica peraltro inopportuna quando si parla di Covid”.

Codognotto e la lettera

Nei mesi scorsi Codognotto assieme ai sindaci del G20 aveva scritto al premier Mario Draghi e al presidente della Repubblica Sergio Mattarella chiedendo di far ripartire le attività nelle località balneari. Nella costa veneziana nei settori alberghiero e della ristorazione l’anno scorso sono andati perduti decine di milioni di euro oltre al fatto che sui circa 50mila lavoratori stagionali occupati più della metà sono rimasti a casa. Codognotto ha concluso: “Mi fa piacere pensare che il gruppo G20 S abbia contribuito a queste razionali decisioni. Noi continueremo a lavorare in questo senso in un rapporto leale e corretto con le istituzioni e organi superiori. Se il nostro lavoro è servito ci fa solo piacere. Sono fondamentali il rispetto della salute, la tutela dell’economia e dell’occupazione”. 

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close