Economia e Politica

Spese militari, governo valuta fiducia su Dl Ucraina

Stallo alla riunione di maggioranza sul decreto Ucraina e sull’ordine del giorno di Fratelli d’Italia per l’aumento delle spese militari. Nel corso della video call sul Dl Ucraina sono stati ascoltati i punti di vista di tutti i partiti di maggioranza espressi sulla questione dell’Odg presentato da FdI. Permangono, si apprende da fonti di governo, all’interno della maggioranza valutazioni politiche diverse sul voto in commissione sull’odg dall’opposizione.

Niente di deciso

Per questo i nodi restano ancora sul tavolo e il governo, apprese le posizioni di tutti i gruppi, potrebbe a questo punto valutare la questione di fiducia. In commissione i partiti voteranno a seconda del proprio orientamento interno, sottolineano le stesse fonti. Il Pd aveva proposto una mediazione su un testo comune che facesse riferimento ad una gradualità dell’incremento della spesa per la Difesa in chiave europea. A quanto si apprende, disponibilità sarebbe arrivata da FI e Iv ma il M5s si sarebbe detto contrario, anche sulla possibilità di presentare un Odg di maggioranza. Per 5S e anche Leu, contrari a votare un Odg che comporti un aumento delle spese della Difesa, la questione dovrebbe essere oggetto di un altro provvedimento.

Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close