Economia e Politica

Ue, Conte (Lega): no al vino senza alcol e con acqua, governo intervenga

“Prima la proposta di penalizzare i vini, escludendoli dai finanziamenti Ue e etichettandoli come sostanze a rischio. Adesso, la proposta di aprire la porta a rossi, bianchi e rosati senza alcol e con l’aggiunta di acqua, anche per quelli a denominazione di origine. Siamo alla follia: se Bruxelles vuole infliggere un colpo mortale a uno dei settori più importanti del made in Italy, lo dica chiaramente. Noi ci opporremo in tutte le sedi. Lo deve fare il governo, e lo faremo noi eurodeputati al Parlamento europeo, dove questa proposta, qualora dovesse venire confermata, dovrà essere discussa e votata”.

Penalizzazione per i produttori di vino

Amarone

I produttori di vino hanno patito fortemente la crisi in corso, e data anche l’importanza che rivestono per l’economia italiana ed europea, meritano tutto il sostegno possibile dall’Ue. E non certo colpi bassi come l’annacquamento di Doc e Igt”. Lo dice l’eurodeputata della Lega, Rosanna Conte, in merito alla proposta sulla dealcolizzazione del vino avanzata nel corso di una riunione tra le istituzioni Ue nell’ambito della riforma del regolamento sull’Organizzazione comune dei mercati.

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close