Economia e Politica

Un robot per l’agricoltura

Si chiama “Icaro x4”. E’ stato presentato alla Fiera nazionale “Vite in campo” a Susegana. Robot che usa tre metodi fisici: irradiazione con ultravioletti di due tipologie; meccanismo di irrorazione con ozono; può eliminare fino al 100 per cento dei trattamenti fitosanitari e ridurre drasticamente quelli antiperonosporici. Infatti l’impiego di raggi ultravioletti (UV-A, UV-B) e ozono (O3) stanno dimostrando piena efficacia contro il fungo dell’Oidio e copertura quasi totale per situazioni con pressione peronosporica ridotta (areali con scarsa piovosità e/o ventilati) mentre in situazioni con maggiore attività di questa crittogama la riduzione dei fitofarmaci potrebbe comunque superare il 50%.

Filippo Codato

Filippo Codato direttore Condifesa TVB: “In attesa delle valutazioni e i test scientifici in corso, grazie alla collaborazione con il Crea di Conegliano, Icaro potrebbe diventare operativo dopo la vendemmia di quest’anno. Se verrà confermata l’efficacia il nuovo Robot eliminerà i funghi patogeni e ciò permetterà all’agricoltore di portare in cantina uva sana riducendo drasticamente l’impiego delle chimica.

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close