Economia e Politica

Una esposizione di qualità. Negli ex negozi ater Moto guzzi d’epoca

Una Triumph 350 del 1941 che serviva ai militari inglesi per spostarsi nel territorio a portare ordini e distribuire messaggi; un “Air-Drop” che veniva usata sempre dagli Alleati; un “Cardellino bicilindro da corsa Guzzi. E’ solo una parte delle nove moto di proprietà di Luigi Terrida di Cesarolo che saranno esposte nei due spazi sotto i portici di Piazza Libertà nel cuore di San Michele al T./Bibione che l’amministrazione guidata da Pasqualino Codognotto ha voluto recuperare per ridare vita al centro. Terrida ha iniziato nel 1995 a collezionare le moto e dispone del primo modello che apparteneva al padre datata 1952. Una storia, quella dei Terrida, che ha inizio nel 1930 quando appunto il padre Melciade diede vita ad una officina che inizialmente si dedicava soprattutto alla riparazione di macchine agricole visto che anche nel Veneto orientale l’economia era quasi esclusivamente impostata sull’agricoltura. Un’officina molto attrezzata 90 anni fa che via via si dedicava alla riparazione di diversi motori e delle motociclette. Luigi fin da bambino era innamorato dei motori e della meccanica e non era facile tenerlo fermo negli anni della guerra sempre intento a raccogliere nei campi pezzi o carcasse di tutto ciò che veniva usato e che potesse servire alla meccanica.

La soddisfazione di Codognotto

Il sindaco Codognotto dopo i sopralluoghi effettuati con i tecnici dell’Ater aveva annunciato che i lavori di recupero dei negozi sotto i portici sarebbero serviti per dare il via ad attività culturali, sociali, ricreative, turistiche ed esposizioni. “Piazza Libertà avrà la vitalità che si merita. Il nostro obiettivo è che la piazza ritorni ad essere il cuore pulsante del paese ed un arricchimento per la comunità sanmichelina” ha commentato il primo cittadino.

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close