Flash News

20 anni di Protezione Civile a Dolo

DOLO. Sabato 29 settembre alle 11 il Gruppo Comunale di Protezione Civile di Dolo, costituito nel 1998, grazie all’iniziativa di un gruppo di volontari che nel corso degli anni hanno realizzato quella che tuttora è la sede sita a Sambruson,  festeggerà i 20 anni di attività.

L’organizzazione è dotata di vari mezzi e attrezzature utili in caso di impiego in emergenza, ed in particolare di 4 automezzi tra cui un PK, un furgone attrezzato ad officina mobile, un furgone allestito a Centro Operativo Mobile (COC) e un autocarro ribaltabile; di 5 motopompe carrellate per le varie emergenze idrauliche quale maggiore rischio del territorio; tende e gazebi e materiale vario.

E’ importante ricordare che parte dei mezzi sono stati acquistati grazie anche ai ricavi accumulati negli anni dalla pesca di beneficenza organizzata nell’ambito della tradizionale sagra locale di S. Rocco, quale forma di autofinanziamento.

Attualmente il gruppo conta  50 iscritti di cui 25 operativi, che nel corso degli anni hanno partecipato alla missione umanitaria all’estero campo delle Regioni in Albania 1999, e alle varie emergenze a livello nazionale come l’esondazione fiume Po nel 2000, il sisma dell’Aquila nel 2009, quello dell’Emilia nel 2012, l’emergenza neve nelle Marche 2017.

A livello locale, da non dimenticare il Tornado del 8/7/2015 che ha colpito il nostro territorio; peraltro, quest’anno stesso giorno 8 luglio si è ripetuta l’emergenza, fortunatamente con minore intensità e danni. Infine gli interventi nelle varie inondazioni ed emergenze neve/maltempo verificatesi nel nostro territorio e nell’ambito regionale.

Altri impegni fondamentali sono le esercitazioni periodiche settimanali e la promozione delle attività di protezione Civile nei vari istituti scolastici del territorio, con appositi progetti.

L’evento per ricordare il 20° verrà organizzato presso la sede del Gruppo, alla presenza delle Autorità locali, dei Volontari degli altri Gruppi/associazione di Protezione Civile del Distretto Riviera del Brenta, di associazioni e organizzazioni con i quali il Gruppo ha cooperato in esercitazioni e in emergenza. Un momento particolare verrà dedicato alla memoria dei soci che son scomparsi prematuramente: Antonio Chioatto (socio fondatore); Marino Comin (promotore e per lungo tempo Coordinatore) e Vittorio Bisso (insieme a Marino promotore e per diversi anni assessore comunale alla protezione civile).

Sara Zanferrari

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close