Flash News

Mirano: cena solidale per il parco giochi inclusivo

Si è tenuta la seconda edizione della “Cena degli Auguri” organizzata dalla consigliera Maria Giovanna Boldrin. Oltre un centinaio di miranesi si sono riuniti al Ristorante Pizzeria La Taverna e più di 60 aziende hanno donato premi per la consueta lotteria di raccolta fondi da destinare alla realizzazione del primo Parco Inclusivo di Mirano.

 Un progetto che Maria Giovanna Boldrin porta avanti da due anni : “non sarà un parco giochi per disabili – precisa – ma bensì un parco in cui tutti i bambini, ognuno con le proprie diverse abilità, possono giocare e relazionarsi, senza alcuna barriera architettonica che lo impedisca”.

 Il progetto ha riscosso successo anche tra le associazioni: da questa estate, l’Associazione Volare e La Colonna hanno deciso di aderirvi dando il loro aiuto e per tutto il 2019 organizzeranno eventi per la raccolta fondi per il parco.

Finora sono stati raccolti oltre 2.000 euro, ne occorreranno altri 23.000 perché l’opera possa essere completata.

 “Credo che la nostra comunità meriti progetti che guardino al futuro delle nostre giovani generazioni -ha spiegato la consigliera Boldrin- Portare avanti delle iniziative qualificanti per il futuro della nostra città , oltre ad essere possibile, è per me un dovere come cittadina e come consigliera comunale. Immaginare un luogo in cui le differenze tra i bambini si annullino, un luogo in cui le barriere architettoniche non impediscano loro di sentirsi parte della loro stessa comunità è possibile. Forse tutto questo è soltanto un piccolo passo verso una società più coesa e aperta, ma i grandi cambiamenti partono sempre dalle piccole cose”.

M.B

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Close
Back to top button
Close
Close