Flash News

Tante attività per il gruppo “Artigiani Pensionati e Amici”

DOLO. Il gruppo “Artigiani Pensionati e Amici” della Riviera del Brenta, conta un centinaio di iscritti e organizza ogni anno una serie di eventi aggregativi per coinvolgere sia i pensionati che le loro famiglie, in attività ricreative pensate per tutti i gusti.

“Dopo la pausa estiva – spiega per il direttivo del gruppo  Eolores Mion – abbiamo deciso  di ripartire con le nostre attività organizzando gite cene e spettacoli teatrali fino a fine anno, e anche momenti di informazione contro le truffe che spesso colpiscono le persone anziane”.

Domenica 11 novembre è in programma così nella sala polivalente dell’Associazione Artigiani in via Brenta Bassa 34 a Dolo, lo spettacolo teatrale dialettale “L’eredità dea pora Sunta” del gruppo locale “I mejo che ghemo”.

 

 

 

Al 25 novembre è in programma  poi una gita in giornata a Cremona dal costo di 67 euro. Le prenotazioni vanno fatte entro il 10 novembre. Il pranzo finale di fine anno invece è in programma per il prossimo 9 dicembre 2018 alle 12,30  al ristorante “ Al Burchiello”, al costo di 40 euro a persona. Ci sono poi gli appuntamenti con il ciclo di Visioni delle Opere liriche i sabati 17 novembre e 15 dicembre nella sala polivalente dell’Associazione.

Ma non mancheranno inoltre momenti di informazione importanti. “Stiamo organizzando un incontro con degli esperti ufficiali e marescialli dei carabinieri- continua Eolores Mion- per dare informazioni agli anziani su come difendersi da possibili truffatori porta a porta e al
telefono”. “Il gruppo “Artigiani Pensionati e Amici” – concludono  il presidente dell’Associazione Artigiani e Piccola e Media impresa “Città della Riviera del Brenta” Luca Vanzan e il segretario Giorgio Chinellato – è da anni una realtà legata alla nostra associazione che crea e propone importanti momenti di aggregazione e cultura. Siamo
davvero grati loro del grande impegno nell’organizzare appuntamenti rivolti a tutti”.

Per informazioni sugli eventi e sulle
iniziative, si può chiamare il signor Ferraresso allo 041 412844 o al
cellulare al 340955493. Si può chiamare poi la signora Mion al 3336822299

Sara Zanferrari

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Close
Back to top button
Close
Close