Libri e Fumetti

Hellboy di Mignola torna al cinema

Hellboy, la creatura infernale di Mignola

“Hellboy”, eroe della saga di fumetti cult creata da Mike Mignola,vero e proprio autore di punta in ambito fumettistico che muove i suoi primi passi attraverso la poco conosciuta tecnica dello storyboard, disegnando quindi per il cinema. E lo fa niente meno che per un nome quale quello di Francis Ford Coppola per il suo celebre “Dracula di Bram Stoker” (1992).

Il reboot

Per la regia di Neil Marshall, il reboot di “Hellboy” arriva nei cinema italiani l’11 aprile 2019 distribuito da M2 Pictures. Nel cast David Harbour nei panni di Hellboy e Milla Jovovich nelle vesti della Regina di Sangue. Questo nuovo film segna un vero e proprio nuovo ciclo della saga cinematografica, già avviata con la firma di Guillermo del Toro.

hellboy mignola

Il personaggio

Hellboy è un semi-demone che protegge la Terra dalle creature soprannaturali che la minacciano. Evocato nel’44 dal malvagio stregone russo Grigorij Efimovič Rasputin per conto dei nazisti, Hellboy viene salvato dagli Alleati e affidato al Professor Trevor Bruttenholm, che lo cresce come un figlio. Una volta adulto, Hellboy inizia a dare la caccia a lupi mannari, vampiri e creature mitologiche di ogni tipo, diventando uno dei migliori detective del BPRD (Bureau of Paranormal Research and Defense).

Un nuovo ciclo

In questa nuova avventura, che si prospetta essere molto fedele ai fumetti come dichiarato dallo stesso creatore, per l’occasione anche sceneggiatore, l’eroe demoniaco sarà impegnato in una missione a Londra per fronteggiare l’antico spirito di una strega malvagia tornato sulla Terra dal mondo dei morti.

hellboy mignola

Il cast

A vestire i panni di Hellboy in questo nuovo capitolo è la star dell’acclamata serie Netflix “Stranger Things” David Harbour, mentre Milla Jovovich interpreta la potentissima strega Nimue, la Regina di Sangue. Al loro fianco troviamo Ian McShane (John Wick 1, 2), Sasha Lane (American Honey) e Daniel Dae Kim (The Divergent Series: Allegiant).

Nico Parente

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close