Libri e Fumetti

Yoichi Takahashi al lavoro per Captain Tsubasa: Rising Sun

Yoichi Takahashi, il creatore del manga giapponese sta scrivendo la nuova serie ispirata alle Olimpiadi. Cosa fa oggi il creatore del più celebre cartone realizzato sul calcio, Holly e Benji? In Giappone, nel corso degli anni ’80, è stato creato un manga ispirato al mondo del calcio. Stiamo parlato di Capitan Tsubasa, nome originale del manga. Yoichi Takahashi ha concluso il manga principale nel 1988 ma ha continuato a dilettarsi nella scrittura legata allo sport. Nessuna serie ha però ottenuto lo stesso successo di Capitan Tsubasa. A quanto pare il celebre inventore giapponese sta continuando a scrivere tutt’oggi il seguito di Holly e Benji, infatti pare che dal 2013 Yoichi Takahashi stia lavorando per realizzare Captain Tsubasa: Rising Sun.

Le Olimpiadi

Infatti in questa nuova serie Holly dovrebbe prendere parte alle Olimpiadi, questo sarebbe un modo per celebrare le Olimpiadi di Tokyo 2020, rinviate, in cui è in programma anche una rivista su Captain Tsubasa. E con un’esibizione anche per i giochi paraolimpici addirittura contro il Brasile!

Yoichi Takahashi, ripercorriamo la storia del cartone

Nel 1981 in Giappone “nasce” il nuovo manga giapponese ispirato al calcio con il titolo “Capitan Tsubasa”. In seguito, ed esattamente nel 1983, nasce anche il cartone dedicato che nel 1986 arriva in Italia e prende il nome di Holly e Benji. A quanto pare l’inventore Takahashi ha raccontato di essersi ispirato al Mondiale di Calcio di Argentina 1978 ma l’obiettivo per il creatore giapponese era quello di mostrare attraverso il cartone animato un Giappone protagonista ai Mondiali. E con un’esibizione dei campioni anche per i paraolimpici!

Da Yoichi a Capitan Tsubasa. O era Holly e Benji?

Ciò viene realizzato con l’ultima serie del cartone giapponese dal titolo “Holly e Benji Forever”, in occasione dei Mondiali di calcio del 2002 in Giappone e Corea. Riguardo questa serie gli episodi sono 52 ma di cui i primi 31 sono un remake di “Holly e Benji 2 fuoriclasse” e “Holly e Benji sfida al mondo” mentre gli ultimi 21 episodi sono totalmente nuovi. Però a quanto pare c’è un ulteriore serie del cartone ispirata al Mondiale di Russia del 2018 non ancora trasmessa in Italia.

Holly e Benji sulle reti Mediaset

Ogni giorno su Italia 2 all’ora di pranzo va in onda “Che campioni Holly e Benji!!!”, trasmesso in Italia per la prima volta nel 1999. Ma su Italia Uno ogni mattina va in onda la nuova versione del cartone animato mandata in onda per la prima volta il 23 dicembre del 2019, ovvero Captain Tsubasa. Il cartone va onda quotidiniamente su Italia 1 dalle 8.55 alle 9.35 con ben due episodi mentre su Boing mandato in onda un singolo episodio alle 21.15. Per “Captain Tsubasa” realizzata anche una nuova sigla cantata da Cristina d’Avena, “Tutta d’un fiato”.

L’incredibile rivelazione sul finale

Spunta fuori anche un finale incredibile di Holly e Benji. Infatti secondo alcune testimonianze pare che ci sia un finale alternativo mandato in onda solo un Giappone. Questo finale narra che tutte le vicende di Holly siano frutto di un sogno in cui Holly è ricoverato in ospedale e sogna di aver vinto i Mondiali. La mamma piange e Holly nel tentativo di alzarsi dal letto scopre le sue gambe amputate. Questo incidente risale alla prima puntata in cui Holly investito da un camion si salva grazie al pallone. Mentre secondo questa leggenda il camion travolge Holly.

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Close
Back to top button
Close
Close