Libri e Fumetti

Zara: ”I cartoni? Mai piaciuti”

Insieme al suo gruppo, “I Cavalieri del Re”, Riccardo Zara è stato autore e voce di molte delle sigle di cartoni animati più amate di sempre. “Dall’Uomo Tigre a Lady Oscar, da Devilman a Gigi la Trottola, mi fa molto piacere che ancora oggi siano ricordate. Iniziammo nel 1981, anche se io non ho mai amato i cartoni animati e non li ho mai guardati. Ho sempre provato a scrivere canzoni vere, non melodie per bambini”, racconta oggi Zara.

Zara e Yattaman

E sulla sigla di Yattaman aggiunge. “In origine il pezzo si chiamava ‘Tommy e Huck’ e doveva essere usato per un cartone tratto da Mark Twain. Poi la casa discografica, la Rca, mi chiese di adattarlo a una storia di robot quasi comica. Ma, come sempre accadeva, come elementi di ispirazione avevo solo una breve sintesi di descrizione della trama. Così dovetti inventare, e nacque Yattaman”.

Picutti

La voce di ”Holly e Benji”. ”Avevo undici anni, i fan mi chiedevano se conoscessi Mark Lenders””Io ero il bambino che cantava la sigla di “Holly e Benji””.

Paolo Picutti è un musicista milanese e nel 1986, a 11 anni, venne scelto per cantare la sigla del celebre cartone animato di calcio. Scritta da Alessandra Valeri Manera e arrangiata da Augusto Martelli.

“Fu una grande emozione tornare a casa da scuola e sentire la mia voce nella sigla tv”. Racconta oggi che organizza eventi musicali con la sua società. “Sono rimasto molto legato a questa canzone, che è diventata un cult. Quando faccio una serata, ancora oggi in molti me la chiedono. E pensare che il calcio non mi piace neanche”

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Leggi anche

Close
Back to top button
Close
Close