Lovin' Food

La”Festa dei Bisi” si farà

Scampato pericolo per la “Festa dei Bisi” di Peseggia, anche quest’anno, in primavera, si farà. L’edizione 2020 della tradizionale manifestazione dedicata a uno dei prodotti più tipici del territorio, sarà la numero 51. Era stata infatti a rischio per la mancanza di volontari, soprattutto di addetti alle carni e alle griglie. L’allarme era arrivato, in vista dell’assemblea per il rinnovo del consiglio direttivo del comitato organizzativo, dalla Proloco locale che aveva annunciato, anche tramite i social: “Nell’eventualità che non ci fossero sufficienti adesioni saremo costretti, nostro malgrado a sospendere la prossima festa dei Bisi”.

La velocità

Detto, fatto. Nel giro di pochi giorni, è arrivata la soluzione, segno che la cittadinanza tiene molto all’evento che ogni anno richiama migliaia di visitatori appassionati di gastronomia e prodotti tipici, e si tiene da tradizione a cavallo tra il mese di maggio e giugno.

La Proloco e la Festa dei bisi

 “Sono arrivate diverse persone che si sono fatte avanti e ci hanno prospettato diverse soluzioni. – ha spiegato il presidente della Pro Loco, Lorenzo Michielan. L’edizione del prossimo anno verrà fatta regolarmente, la festa dei Bisi potrà continuare. La tradizione non si fermerà”.

Il problema generazionale

Anche in questo caso, come spesso accade, il problema sarebbe infatti quello del mancato ricambio generazionale, scarseggiano le “nuove leve” disposte ad impegnarsi e a rimboccarsi le maniche per la buona riuscita della festa, tra le più conosciute in zona, insieme alla “Festa del Radicchio” di Rio San Martino, appena conclusa. “Stiamo parlando di una manifestazione molto sentita – conclude Michielan – e proprio per questo motivo anche per l’anno prossimo siamo riusciti a superare il problema. Andiamo avanti”.

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close