Lovin' Food

MIG, Longarone vola a Roma

Conto alla rovescia per la 60° edizione della MIG, Mostra Internazionale del Gelato Artigianale. In programma alla Fiera di Longarone (Belluno) dal 1 al 4 dicembre 2019. Evento unico nel mondo, la più antica fiera dedicata esclusivamente al gelato artigianale coinvolgerà oltre 200 operatori provenienti da più di 40 paesi. Sono attesi oltre 23.000 visitatori, con il maggior numero in arrivo da Germania, Austria, Olanda, Belgio e Spagna. La manifestazione è stata presentata agli organi di informazione internazionali alla Sala Stampa Estera di Roma. Dal presidente della Provincia di Belluno Roberto Padrin, al presidente di Longarone Fiere Gian Angelo Bellati. Dal presidente dell’Unione dei Gelatieri Artigiani in Germania Dario Olivier al presidente della confederazione europea di Artglass Filippo Bano.

Il protagonista del MIG

Quattro giorni con protagonista il “dolce freddo”. Eccellenza italiana nel mondo e biglietto da visita delle valli dolomitiche. Da dove nella metà dell’800 i maestri gelatieri emigrarono all’estero. Soprattutto in Austria prima e poi in Germania, esportando così anche un’eccellenza italiana conosciuta ormai a livello internazionale. La MIG, fondata il 6 dicembre 1959, fa di Longarone la capitale del gelato richiamando gelatieri. Imprenditori e operatori del settore dall’Italia e da tutto il mondo, consacrandosi come luogo di incontro e innovazione per il mercato del settore.

Padrin

 “Da Longarone – dichiara Padrin – sono nate tutte le principali aziende leader e Longarone resta punto di riferimento fondamentale per il settore. Un luogo di ritrovo dei gelatieri che in questa occasione fanno il bilancio dell’attività e programmano insieme il futuro. E’ un momento eccezionale con al centro quello che è il prodotto simbolo del Made in Italy. Orgoglio per tutti noi e attorno al quale la manifestazione ogni anno compie un passo in più nel radicarsi all’interno del panorama internazionale”. E’ prevista la partecipazione di buyers da ogni continente. Con nuovi spazi dedicati al B2B e il significativo arrivo dei rappresentanti della Cina e del Nord America.

Il Presidente della MIG Bellati

“Il gelato è un prodotto artigianale di eccellenza. Ambasciatore nel mondo della qualità dei prodotti italiani – dichiara Bellati. – Un valore importante per il territorio dolomitico e italiano. Per il quale la UE ha da qualche anno istituito la Giornata Europea del Gelato Artigianale. Che si celebra il 24 marzo e che nel 2019 ha nel tiramisù il gusto dell’anno. La MIG è una fiera che cresce. Si conferma momento centrale dell’offerta fieristica di Longarone con importanti eventi collaterali. Dalle premiazioni ai corsi di formazione, dai laboratori ai convegni, e che per questa edizione presenterà un focus specifico sulle novità tecnologiche”.

Olivier e il MIG

 “Noi non abbiamo inventato il gelato, certamente però lo abbiamo portato nel mondo.” sottolinea Olivier, presentando i due francobolli speciali ideati per l’occasione. Quello dei 60 anni della Mig e quello dei 50 anni della Unione dei Gelatieri in Germania (Uniteis). “Il gelato – continua – ha svolto un’importante funzione sociale di scambio tra Italia e Germania. Perché ha permesso da un lato l’ambientamento dei nostri maestri gelatieri emigrati. Dall’altro ha creato un ponte di collegamento anche per i tedeschi che hanno imparato a conoscere, visitare e apprezzare le straordinarie bellezze del nostro territorio”.

Bano

dav

 “Promuovere il gelato nella UE è una strada lunga. Il nostro impegno è orientato a far comprendere al consumatore il vero valore aggiunto del prodotto artigianale”, sostiene Bano che nell’occasione ha dato un’importante anticipazione. “Quest’anno sposteremo la sede legale di Artglace da Parigi proprio a Longarone Fiere. Già sede operativa, che per noi è il salotto buono del vero gelato artigianale. Chiediamo, intanto, che sia uniformata la legislazione europea sul prodotto per omogeneità di trattamento”.

La conclusione della presentazione della MIG

La conferenza si è conclusa con la degustazione offerta dal maestro gelatiere pluripremiato Dario Rossi di Frascati (Roma), che ha concluso: “Come associazione gelatieri abbiamo promosso il codice etico e siamo mobilitati per la promozione della tutela del prodotto. La MIG di Longarone è il miglior evento che possa riguardare il settore perché è una fiera a dimensione di artigiano, dove brillano la qualità e la genuinità dei gelati: possono esserci tante imitazioni nel mondo, ma è qui che si trova l’originale”. La cerimonia di inaugurazione della MIG è in programma domenica 1° dicembre alle ore 11.

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close