L'opinione di Vincenzo Lovino

Pronto, parlo con il signor Lovino?

Adesso basta. Non lo dico per lamentarmi ma non è possibile ricevere anche 7 o 8 telefonate al giorno da parte di call center camuffati da prefissi italiani o cellulari. Io capisco perfettamente che fanno il loro lavoro ma non posso certo passare la giornata a rispondere a telefonate per il cambio di utenza telefonica, energetica o chissà altro. Ricevo ogni giorno sei o sette telefonate da numeri sconosciuti intesi come persone che non conosco con prefissi da Biella, Torino, Roma, Catanzaro, Napoli. Spesso sovrappensiero rispondo e molte volte mettono giù direttamente perché poi (e questo lo so perchè ho preso le mie informazioni) fanno apposta per vedere se il numero è attivo e/o ricettivo per ricevere questo tipo di telefonate. Oppure ti chiedono buongiorno signor Vincenzo Lovino è vero che lei ha l’utenza intestata a questa ditta etc etc.

Ma come fanno?

In pratica queste sono persone che sanno il mio nome e cognome e sanno già il nome dell’intestazione della ditta dove ho l’utenza di gas e di energia elettrica o telefonica perché il 90% di queste tipo di telefonate riguarda la vendita di servizi di energia elettrica o gas o telefonia. Allora io mi chiedo ma come mai queste persone sono in possesso di questi dati? come mai conoscono il mio nome e cognome? Probabilmente in passato avrò messo la crocetta senza accorgermene oppure me l’avranno precompilato in cui li ho autorizzati a diffondere i miei dati per una promozione commerciale. Una volta ho provato anche a dire “scusi vorrei la cancellazione del mio numero! perché avete questo mio numero?” mi hanno messo giù direttamente! Credo che non sia giusto. Non c’è nessun diritto alla cancellazione ma è una vera e propria violenza  e molestia quella che si subisce. Molte volte anche per avere le proprie informazioni non si possono chiedere perché “c’e la privacy” nei confronti della pubblica amministrazione e poi invece queste persone ti possono molestare centinaia di volte decine di volte al mese e tu non puoi fare assolutamente nulla !!!! E’ una vera e propria ingiustizia sociale e di questa cosa qua fra l’altro si lamentano tutti quanti e: chi per una cosa, chi per un’altra.

Basta, forse non conoscono la legge

Se le persone vengono torturate ogni giorno questa cosa deve assolutamente finire! Oltretutto questi call center agiscono anche in maniere illegale! Nel telemarketing possono chiamarmi se ho revocato il consenso? Gli operatori non possono aggirare il divieto espresso dal consumatore, neppure per cercare di ottenere un ripensamento, un nuovo “sì” a ricevere ancora proposte commerciali telefoniche. Lo ha affermato a chiare lettere la Corte di Cassazione respingendo il ricorso di Telecom, che aveva intrapreso una grossa campagna di telemarketing: cercava di recuperare il consenso al trattamento dei dati personali che era già stato loro negato in precedenza. Questa importante pronuncia dovrebbe fare chiarezza per il futuro, mettendo un paletto alle attività indiscriminate dei call center delle grandi aziende. E forse lasciando anche un po’ più in pace noi utenti! Abbiamo già un sacco di problemi in questo periodo.

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close