"Si dice che ..."

… è follia.

È follia!È folle!…Spesso lo si dice pensando a nuovi progetti e cose che si fanno. A volte, lo si afferma dopo averci pensato per un po’, a seguito di una specie di stato ipnotico, in cui le cose si vedono chiaramente e non sembra esserci dubbio sul come e perché mettere in campo la nuova impresa.

Flow e follia

C’è chi l’ha chiamato flow: uno stato in cui si è in un flusso di pensiero in cui tutto è unico, fermo e fissato nel tempo futuro e in cui si sa che le cose andranno fatte e si svilupperanno in un certo modo.

Le cose accadranno

C’è chi aggiunge che bisogna avere fede, intesa come il credere che le cose accadranno. Non fiducia, quella riguarda le persone … fede. Sarà così, perché così deve andare, senza scampo e via d’uscita … in senso buono!

Si può pensare di avere a che fare con degli ottimisti. Con gente che mette gli occhiali rosa e vede il mondo più bello. Con chi vede il bicchiere mezzo pieno perché l’altro mezzo se l’è già bevuto.

Buttare il cuore oltre l’ostacolo

Eppure, forse non tutti noi, ma sicuramente alcuni di noi hanno sperimentato quel buttare il cuore oltre l’ostacolo. Hanno attivato quel coraggio, quel pizzico di follia che ha fatto iniziare una strada, con rischio, incertezza di risultato e timore. Sapendo, allo stesso tempo, che le cose dovevano essere così e non diversamente.

Sono speciali stati d’estasi, in cui si è sicuri di sé e di quello che si sta facendo.

Sono stati magici

Stati magici, su cui non bisogna razionalizzare, perché la ragione potrebbe mettere ostacoli dove non ci sono.

Il cuore conosce ragioni che la ragione non conosce è stato detto, riferendosi allo spirito di finezza. Quello speciale spirito che è in grado di cogliere più cose della ragione. Per citare un’altra frase fatta, ci sono più cose in cielo e in terra che nella fantasia di un uomo. Ecco, è forse questo che le elucubrazioni mentali non riescono a cogliere: quello che c’è oltre, quello che c’è già e va solo catturato. È quello che non si può vedere con gli occhi della lucida mente e che, forse, può essere colto da un cuore che guarda oltre quello che c’è e già esiste.

E questo è folle ed è follia …

di Alessandra Marconato, Direttore Responsabile di 78PAGINE.www.78srl.it/78pagine

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close