Vincenzo Lovino risponde

La politica uccide la felicità

Ho visto in questi mesi il nuovo governo Pd M5s più estrema sinistra all’opera sul piano della manovra economica. Migliaia di articoli sono stati fatti dai primi di settembre per esorcizzare lo spauracchio del famigerato “aumento dell’iva”. Per mesi e mesi abbiamo assistito ad un indecoroso siparietto della politica tra politicanti di mestiere. Quasi facendo a gara tra di loro facevano dichiarazioni in alternanza per chi aveva l’idea migliore per aumentare le tasse.

La politica del ministro dell’istruzione

La più bella è stata quella del ministro dell’istruzione che ha proposto la tassa sulle merendine.  I politici di questo governo hanno invece creato tante tasse e balzelli che alla fine è come se avessimo dovuto sobbarcarci l’aumento dell’Iva. Infatti chi pagherà l’aumento della tassa sulla plastica? l’azienda produttiva? non credo…il costo verrà distribuito tra i consumatori.

Chi altri per colpa della politica?

Ancora. Chi pagherà il costo sullo zucchero? è chiaro i consumatori. Ma un danno grave secondo me hanno fatto gli attuali governanti. Distruggere la economia locale. Questo continuo tira e molla “metto la tassa” e “tolgo la tassa che volevo mettere prima per far vedere che sono bravo” ha frustrato sia i consumatori disorientandoli sia gli imprenditori che non hanno più il coraggio di investire in quanto non vedono chiaro sulle prospettive future.

L’imprenditoria

Se togliamo all’imprenditore la capacità di sognare la capacità di rischiare non creeremo mai più ricchezza. Incredulo sto guardando le foto dei politici tutti sorridenti che fra loro festeggiano le imminenti feste natalizie. C’è poco da festeggiare. Il cittadino italiano ha la nausea!!

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close