Salute e Medicina

Corona virus: emergenza globale

“Emergenza globale!”. Con questa esclamazione l’Organizzazione mondiale della sanità, agenzia speciale delle Nazioni Unite per la salute, ha allertato la comunità internazionale di tenere sotto controllo il corona virus. Esperto di Diritto internazionale e dell’UE,  analista di questioni giuridiche internazionali per Diritto.it e autore di numerosi libri Giuseppe Paccione è una figura di spicco nel panorama del Diritto internazionale. È lui ad analizzare la situazione.

Corona virus e OMS

Quest’agenzia internazionale ha il compito di far in modo che persista una condizione di completo benessere fisico, mentale e sociale. E non soltanto come assenza di malattia o di infermità. L’invito dell’OMS agli Stati è l’applicazione di misure fondate come il supportare Stati che hanno scarsa sanità. Essere celeri nel reperire un vaccino e debellare le c.d. fake news. Gli organi dell’agenzia delle Nazioni Unite hanno anche dichiarato che la Repubblica Popolare cinese ha già adottato ogni misura straordinaria per affrontare il virus 2019-nCoV. Non nascondendo la grande emergenza per debellare tale virus.

Corona virus e cooperazione

L’OMS ha anche sottolineato l’importanza secondo cui il solo modo per sconfiggere questa epidemia è che tutti gli Stati lavorino insieme. In uno spirito di solidarietà e cooperazione. Nel nostro Paese, il governo Conte ha provveduto ad adottare ogni misura necessaria. Affinché i cittadini non incorrano in questo rischio di essere contagiati, allertando i ministeri competenti, le regioni e le Asl.

Evitare gli allarmismi

Certamente, è necessario che tutti dobbiamo essere collaborativi senza allarmismi e paure. La scienza sta già facendo le sue ricerche per trovare un farmaco che possa frenare la corona virus. Come pure è importante seguire tutte le direttive del Ministero della Salute e dell’Istituto Superiore della Sanità.

Giuseppe Paccione

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close