Salute e Medicina

Festival di natura e benessere in villa

La terza edizione del festival “In Me Mago Agere” si è svolta domenica 23 giugno all’interno della suggestiva Villa Gradenigo di Briana, piccola frazione di Noale.
Ideato e curato da Luana Donadel e dall’associazione culturale “Il ritmo dell’anima”, il festival ha lo scopo di far incontrare e sviluppare il pensiero creativo dei partecipanti.

Le attività del festival

Tra le attività proposte, l’acroyoga, disciplina che fonde yoga e ginnastica ritmica, è stata sicuramente la più suggestiva. di cui è stata proposta una sessione gratuita immersi tra le secolari piante del parco.
Si è inoltre potuto godere di un suggestivo drum circle, un gruppo di persone riunito per suonare con strumenti e percussioni di vario genere.
Moltissime le attività proposte che hanno visto protagonisti anche i bambini. A loro, infatti, è stata dedicata un’intera area all’interno del parco con laboratori e trucca bimbi.
Sparsi per il parco della villa erano presenti bancarelle e postazioni che offrivano svariate esperienze: dai massaggi, alla lettura dei tarocchi, passando per l’arte dell’hennè.
Spazio anche al gusto con un’area food dedicata e con la possibilità di consumare cibi e bevande all’ombra dei maestosi alberi.

I workshop proposti

L’evento offriva anche numerosi workshop durante tutta la sua durata.
Chi ha passeggiato lungo i sentieri del parco ha potuto prendere direttamente parte alle attività.
Come quella per realizzare un acchiappa sogni con il fil di ferro oppure per costruire un mandala.
Altre, di carattere più rilassante, proponevano una seduta di aromaterapia oppure una mini lezione su come imparare a suonare l’hang, uno strumento di percussione metallica.

Ottimale se si vuol passare una domenica in tranquillità, totalmente immersi nella natura e alla scoperta di nuove discipline e arti. L’associazione è molto attiva sul territorio e propone continuamente incontri ed eventi finalizzati al benessere psico-fisico della persona e alla sua crescita personale.
Per informazioni al riguardo si può consultare la pagina Facebook “Il ritmo dell’anima”

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close