Salute e Medicina

Gioco patologico. Sempre più giovani

Gioco patologico diffuso, il Serd di Chioggia corre ai ripari aprendo le porte per informazioni e consulenze sulla dipendenza. I dati dell’ultimo anno sui nuovi pazienti in cura per disturbi da gioco d’azzardo (Dga) indicano che l’età dei giocatori si sta abbassando, che spesso la dipendenza si lega anche a problemi di alcol e di droga e che il gioco più utilizzato sono le slot machine.

I professionisti contro il gioco patologico

Oggi, i professionisti del progetto regionale “Chiama e vinci” saranno a disposizione dalle 9 alle 17 nella sede del Serd a Villa Verde. Per dare ai giocatori o ai familiari tutte le informazioni sui servizi offerti, senza necessità di prendere appuntamento. L’équipe del progetto “Chiama e vinci” è composta da psicologi psicoterapeuti, educatori professionali, assistenti sociali, un medico. Si avvale della collaborazione di un avvocato che opera nelle sedi distrettuali del dipartimento Dipendenze dell’Usl 3 che recentemente ha attivato anche un sito proprio sul gioco patologico. gap. aulss3. veneto. it.

Il sito

Il portale, oltre a garantire in tempo reale tutte le informazioni sulla dipendenza da gioco patologico, permette un dialogo con gli operatori. Grazie al numero verde 800178030, nel totale rispetto della privacy. Il Serd di Chioggia ha registrato una lieve variazione di giocatori d’azzardo patologico in carico tra il 2017 (61 pazienti) e il 2018 (65 pazienti). Ma il dato più preoccupante riguarda l’età che si sta abbassando. Il 53% dei nuovi pazienti ha tra i 15 e i 34 anni, negli anni precedenti in questa fascia d’età ricadeva solo il 17% dei pazienti.

L’età e il gioco

La maggior parte giunge volontariamente al Serd, il 21% accompagnato da familiari, il 10% su invito del medico di base. Solo il 10% dei pazienti risulta disoccupato, la maggior parte è occupata (60%) e una piccola parte è composta da studenti e pensionati. Le slot machine rappresentano la tipologia di gioco per cui viene maggiormente richiesto il trattamento (74%). Seguite a distanza da Gratta e vinci e scommesse online. I nuovi giochi d’azzardo permettono anche un nuovo modo di giocare, che ne facilita l’utilizzo. Sono giochi che si possono fare in modo solitario, decontestualizzato (in qualsiasi orario e in qualsiasi luogo). Con regole semplici e universalmente valide.

Nei maschi

In diversi casi, soprattutto per i maschi, il gioco patologico si associa anche a un problema di abuso di alcol o all’uso di sostanze stupefacenti. Le quantità di denaro speso per il gioco sono difficili da quantificare. Variano a seconda della tipologia del paziente. Si parla di gioco d’azzardo patologico quando si spende oltre le proprie disponibilità esponendosi al rischio di azioni illegali. O di richieste di prestiti a estranei con tutte le conseguenze del caso.

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close