Sport

Arriva Serse Cosmi, dal cappellino alla voce di Don Hall nei Robinson: chi è il nuovo tecnico dei lagunari

Chi è Serse Cosmi? Non c’è nemmeno bisogno di presentazione, sappiamo tutti chi è “L’Uomo del Fiume”. Un allenatore partito dal nulla, creatosi da solo, chiamato a risollevare il blasone arancioneroverde.

Da Vecchi a Zenga, sulla panchina dei lagunari è arrivato Cosmi dopo due mesi turbolenti e 7 punti nelle undici gare con l’ex Crotone in panchina. Emorragia di punti da Natale ad oggi, l’ennesimo capitombolo al “Bentegodi” con uno spogliatoio ormai allo sbando. E’ così che nasce l’avventura Serse al “Pierluigi Penzo”.

La carriera

Cosmi, nato nel 1958 alle porte di Perugia (Ponte San Giovanni), prende il nome da Serse Coppi, fratello del leggendario Fausto, morto al Giro del Piemonte durante lo sprint finale nel 1951. Amante del 3-5-2 – con la linea che si alza a cinque in fase di non possesso palla – a Trapani si innamora calcisticamente dei due trequartisti a sostegno di un solo terminale offensivo, con la linea che resta rigorosamente a tre. Questo il marchio di fabbrica a casa Cosmi oltre ovviamente a prestare la sua voce al simpatico personaggio Don Hall  nella versione italiana del cartone animato I Robinson – Una famiglia spaziale del 2007. Il tecnico perugino, dopo la gavetta “stile Sacchi” tra le categorie dilettanti (Ellera, Pontevecchio e Arezzo), approda nei grifoni nel 2000 per prendersi la coppa Intertoto prima di essere esonerato quattro anni più tardi dopo lo spareggio per la salvezza contro la Fiorentina.

Le ultime avventure

A seguire la promozione poi revocata col Genoa e l’avventura in Champions League con l’Udinese alla sua prima storica partecipazione per i bianconeri. Dal Friuli Venezia Giulia al Brescia, prima di approdare cronologicamente a Livorno, Palermo, Lecce, Siena e Pescara. Nel marzo del 2015 arriva nuovamente in Sicilia dopo la parentesi rosanero, questa volta alla corte del Trapani al posto dell’esonerato Boscaglia. Con i granata disegna un autentico miracolo, solo il Pescara frena la risalita del Trapani nella finale playoff prima del blackout totale. Materializzato l’esonero in Sicilia, approda clamorosamente ad Ascoli con l’obiettivo salvezza per il Picchio. Serse ci riesce nella finalina dei playout prima di essere esonerato dalla nuova proprietà  picena a pochi giorni dal rientro per la preparazione estiva. Rescisso il contratto  con la famiglia Pulcinelli, Cosmi si prende un “anno sabatico” prima di accettare nuovamente una sfida in panchina, questa volta a Venezia.

Conclusione

L’uomo con l’amato cappellino in testa arriva in arancioneroverde con una tesi fatta a Coverciano tempo fa sul “trequartista”, l’uomo che più manca a questo Venezia Calcio.

A.M.U.

Tag
Mostra altro

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Back to top button
Close
Close